Visit Page
Salta al contenuto

Mazara del Vallo, la città siciliana dal fascino arabo

Aggiornato il 12 Febbraio 2024

Mazara del Vallo è una città in provincia di Trapani, distante solo 200 chilometri dalla costa della Tunisia.

Passeggiando tra i suoi vicoli si percepisce tutta la sua anima araba, presente soprattutto nel quartiere islamico Kasbah, che vive in perfetta in armonia con quella siciliana, rappresentata prevalentemente dalla moltitudine di chiese in stile barocco. Questo splendido borgo è incorniciato da un bellissimo mare azzurro.

Ceramiche Mazara del Vallo

Essa è una tappa immancabile in un tour in Sicilia occidentale di una settimana, io ti consiglio di farci un salto.

Ma ora partiamo con l’itinerario a piedi di un giorno per visitare Mazara del Vallo: ecco cosa fare e cosa vedere in questa città che ho amato tantissimo per la sua atmosfera unica.

Mazara del Vallo itinerario a piedi

Il nostro percorso inizia dall’Arco Normanno (Piazza Mokarta), ovvero ciò che è rimasto del Castello e della cinta muraria.

Pochi passi più avanti si può raggiungere lo splendido Lungomare Giuseppe Mazzini, che costeggia tutto il centro storico.

Lungomare Giuseppe Mazzini

Lungomare Giuseppe Mazzini

Dopo il parco gira a destra su Via Porta del Santissimo Salvatore e ti troverai davanti la Cattedrale.

CATTEDRALE DEL SANTISSIMO SALVATORE

La Cattedrale del Santissimo Salvatore è il principale luogo di culto della città. La chiesa attuale, il stile barocco siciliano, risale al 1600.

Purtroppo non siamo riusciti ad entrare in quanto erano in corso degli allestimenti per un matrimonio.

Cattedrale del Santissimo Salvatore Mazara del Vallo

La Cattedrale del Santissimo Salvatore si trova in Piazza della Repubblica, 1 ed è aperta dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

PIAZZA DELLA REPUBBLICA

Piazza della Repubblica è il centro della città: qui si trovano infatti la Cattedrale, il Palazzo del Seminario, il Palazzo Vescovile e il Museo Diocesano.

Piazza Repubblica Mazara del Vallo

L’ho trovata molto bella ed elegante.

Piazza Repubblica Mazara del Vallo

MUSEO DIOCESANO DI MAZARA DEL VALLO

Il Museo Diocesano “Vito Ballatore” di Mazara del Vallo custodisce una collezione di arte sacra.

Esso è collocato all’interno del Palazzo del Seminario e qui sono raccolti argenti, paramenti sacri e sculture. Purtroppo all’interno non si possono scattare fotografie.

Museo Diocesano Mazara del Vallo

Il Museo Diocesano si trova in Piazza della Repubblica, 16 e l’ingresso è ad offerta libera. Per gli orari di apertura visita il sito ufficiale.

Se ti va, puoi fare una piccola deviazione per visitare due chiese che si trovano sul retro della Cattedrale: la prima è la Chiesa di Santa Caterina (Piazzetta Santa Caterina, 6) e la seconda è la Chiesa di San Giuseppe (Via San Giuseppe).

Chiesa di San Giuseppe Mazara del Vallo

Tutte le chiese che citerò nel corso dell’articolo sono aperte solo durante le funzioni religiose o in occasioni speciali, quindi noi le abbiamo viste solo dall’esterno.

Ora attraversa Piazza della Repubblica e prendi Via XX Settembre, fino ad arrivare alla Chiesa di Sant’Ignazio.

CHIESA DI SANT’IGNAZIO

La Chiesa di Sant’Ignazio, nonostante sia rimasta solo la facciata barocca e alcune colonne a causa del crollo avvenuto nel 1933, è per me un luogo veramente affascinante.

Chiesa di Sant'Ignazio Mazara del Vallo

Fu costruita nel 1701 e la sua pianta era di forma ellittica.

Chiesa di Sant'Ignazio Mazara del Vallo

La Chiesa di Sant’Ignazio si trova in Via XX Settembre e l’ingresso è gratuito.

Ora prosegui dritto su Piazza Plebiscito e troverai poco più avanti il Collegio dei Gesuiti.

COLLEGIO DEI GESUITI

Il Collegio dei Gesuiti di Mazara del Vallo fu sede di un’università di filosofia e teologia, poi passò ai Frati minimi di San Francesco di Paola e in seguito divenne proprietà del Regno d’Italia.

Collegio dei Gesuiti Mazara del Vallo

Successivamente fu sede del liceo ginnasio della città, mentre oggi ospita un auditorium e delle sale espositive.

Collegio dei Gesuiti Mazara del Vallo

Alcune vengono chiamate “Sale delle anfore” perché custodiscono dei reperti archeologici.

Collegio dei Gesuiti Mazara del Vallo

Il Collegio dei Gesuiti si trova in Piazza Plebiscito ed è aperto dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 (lunedì chiuso). L’ingresso è gratuito.

Proprio davanti al Collegio dei Gesuiti si trova il Museo del Satiro Danzante.

MUSEO DEL SATIRO DANZANTE DI MAZARA DEL VALLO

Il Museo del Satiro Danzante è ospitato all’interno dell’ex Chiesa di Sant’Egidio ed è sicuramente una delle tappe imperdibili se stai visitando Mazara del Vallo.

Museo del Satiro Danzante

Si tratta di una statua bronzea di inestimabile valore, risalente alla fine del IV secolo a.C..

Museo del Satiro Danzante

Il Satiro Danzante è stato rinvenuto nel Canale di Sicilia in due fasi: la gamba sinistra nel 1997 e il corpo l’anno seguente.

Il museo custodisce, inoltre, altre testimoniante archeologiche provenienti dalle acque.

Museo del Satiro Danzante

Il Museo del Satiro Danzante si trova in Piazza Plebiscito ed è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00. Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 6,00 intero e 3,00 ridotto. Per maggiori informazioni clicca qui.

Ore prosegui dritto su Piazza Plebiscito e svolta a destra su Via Carmine: troverai sulla destra l’ex Chiesa del Carmine.

EX CHIESA DEL CARMINE – SALA CONSILIARE DI MAZARA DEL VALLO

La Chiesa di Maria Santissima Annunziata, oggi nota come Chiesa del Carmine, è stata adibita a Sala Consiliare.

Chiesa del Carmine Mazara del Vallo

Chiesa del Carmine Mazara del Vallo sala consiliare

L’ex Chiesa del Carmine si trova in Via Carmine, 4 e l’ingresso è gratuito.

Ora prosegui su Via Carmine: poco più avanti, alla tua sinistra, troverai il Teatro Garibaldi.

TEATRO GARIBALDI DI MAZARA DEL VALLO

Il Teatro Garibaldi fu inaugurato nel 1849 con il nome “Teatro del Popolo” ed ospitò opere liriche, operette e altre rappresentazioni fino al 1930, per poi chiudere definitivamente nel 1950.

Teatro Garibaldi Mazara del Vallo

Nel 2011, dopo alcuni anni di restauro, il teatro ha ricominciato ad ospitare spettacoli.

La signora all’ingresso ci ha raccontato l’affascinante storia di questo luogo, consiglio assolutamente la visita.

Teatro Garibaldi Mazara del Vallo

Il Teatro Garibaldi si trova in Via Carmine, 15 ed è aperto dalle 9.00 alle 13.45 e dalle 15.30 alle 19.00 (chiuso il lunedì). L’ingresso è gratuito.

Ora prosegui dritto su Via Carmine, svolta a destra su Via San Giovanni e poi subito a sinistra su Via degli Inglesi: ti ritroverai sul Porto Canale.

PORTO CANALE DI MAZARA DEL VALLO

Il Porto Canale di Mazara del Vallo è costituito dalla foce ad estuario del fiume Mazaro.

Porto Canale Mazara del Vallo

Esso è parte integrante del porto di Mazara del Vallo che fu, per tutto il XX secolo, il porto peschereccio più importante d’Italia.

Porto Canale Mazara del Vallo

Ti consiglio di passeggiare lungo la banchina per assaporare l’atmosfera unica di questo luogo.

Camminando verso destra, ad un certo punto troverai la Chiesa di San Nicolò Regale.

CHIESA DI SAN NICOLÒ REGALE

La Chiesa di San Nicolò Regale, in stile arabo-normanno, è stata costruita nella prima metà del XII secolo.

Chiesa di San Nicolò Regale Mazara del Vallo

La Chiesa di San Nicolò Regale si trova in Via Molo Comandante G. Caito.

Ora percorri tutta Via Sant’Antonio e ti troverai nella Kasbah.

KASBAH

L’antico quartiere arabo di Mazara del Vallo prende il nome di Kasbah ed è stato fondato nell’827 d.C., poco dopo l’approdo di questo popolo in Sicilia.

Kasbah

Kasbah

Dagli anni ’70 numerose famiglie di tunisini popolano la città ed è grazie a loro se passeggiando per la Kasbah possiamo ammirare le maioliche e percorrere queste stradine magiche dove sembra che il tempo si sia fermato.

Kasbah

Kasbah

Kasbah

Kasbah

Piazzette, vicoli, porticine, muri colorati: l’unico consiglio che posso darti è quello di girovagare con la fotocamera o lo smartphone a portata di mano, perchè sono sicura che non riuscirai a smettere di scattare.

Kasbah

Kasbah

Kasbah

Kasbah

Dalla Kasbah prendi Via San Francesco, fino ad arrivare alla Chiesa di San Francesco.

CHIESA DI SAN FRANCESCO

Mi è dispiaciuto veramente tanto non poter vedere all’interno la Chiesa di San Francesco: l’esterno è molto semplice ma è dentro che sprigiona tutto il suo fascino, grazie ai suoi meravigliosi affreschi.

La Chiesa di San Francesco si trova in Piazza San Francesco, 42 ed è aperta dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00.

Ora torna indietro su Via San Francesco, gira a destra su Via Bagno, svolta a sinistra su Via Sferracavallo e ancora a destra su Via Porta Palermo: troverai la Chiesa di San Bartolomeo.

EX CHIESA DI SAN BARTOLOMEO

La sconsacrata Chiesa di San Bartolomeo ospitava il museo civico Mirabilia Urbis, che attualmente è chiuso.

Chiesa di San Bartolomeo Mazara del Vallo

La Chiesa di San Bartolomeo si trova in Via Porta Palermo, 3.

Ora prosegui dritto su Via Porta Palermo fino a Piazza Immacolata, dove si trova la Chiesa di San Calcedonio.

CHIESA DI SAN CALCEDONIO

La Chiesa di San Calcedonio è stata edificata alla fine del XVII secolo.

Chiesa di San Calcedonio Mazara del Vallo

La Chiesa di San Calcedonio si trova in Piazza Immacolata.

Ora imbocca Via Garibaldi, svolta a sinistra su Via Pino e ti troverai in Piazza Santa Veneranda.

CHIESA DI SANTA VENERANDA

La Chiesa di Santa Veneranda è stata interamente ricostruita tra il 1650 e il 1788.

Chiesa di Santa Veneranda Mazara del Vallo

La Chiesa di Santa Veneranda si trova in Piazza Santa Veneranda, 4/5.

Adesso prendi Via San Michele fino ad arrivare alla Chiesa di San Michele.

CHIESA DI SAN MICHELE

La Chiesa di San Michele venne ricostruita in stile barocco all’inizio del XVII secolo.

Chiesa di San Michele Mazara del Vallo

La Chiesa di San Michele si trova in Piazza San Michele, 8.

Noi purtroppo non ci siamo goduti a pieno la città perché il tempo non è stato per niente clemente tra vento fortissimo e pioggia, avrei sicuramente voluto addentrarmi di più tra i vicoli o passeggiare sul lungomare a lungo. Ti auguro di avere più fortuna.

Se hai tempo per fermarti, ci sono tantissimi posti dove mangiare: una specialità culinaria della città è il Gambero Rosso di Mazara del Vallo.

Mazara del Vallo ceramiche

Il nostro itinerario a piedi di un giorno per visitare Mazara del Vallo termina qui. Ti lascio di seguito una mappa con tutti i luoghi di interesse citati in questo articolo (compreso il parcheggio): per regolare lo zoom clicca + e -, per visualizzare il nome delle attrazioni clicca sul simbolo in alto a sinistra.

Mazara del Vallo itinerario Sicilia

INFORMAZIONI UTILI PER VISITARE MAZARA DEL VALLO

  • Dove parcheggiare: noi abbiamo lasciato l’auto al Parcheggio Italia (Corso Italia, 2), un’area di sosta gratuita a circa 1 km dal centro;
  • Come arrivare con i mezzi pubblici: è possibile arrivare in treno regionale da Trapani a Mazara del Vallo, il tempo di percorrenza è di circa 1 ora e la stazione si trova a circa 500 metri dal centro;
  • Mappa turistica: puoi scaricare una mappa di Mazara del Vallo qui.
  • Brochure turistica: puoi scaricare una piccola brochure informativa qui.
  • La lunghezza dell’itinerario a piedi (dall’Arco Normanno alla Chiesa di San Michele) è di circa 2,2 chilometri.
Mazara del Vallo

Spero di esserti stata utile e di averti fatto scoprire questa splendida città in Sicilia, nel caso ti occorrano ulteriori informazioni non esitare a lasciare un commento qui sotto oppure a contattarmi, sarò felicissima di risponderti!

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.