Visit Page
Salta al contenuto

Dove mangiare a Roma e cosa gustare: piatti tipici da colazione a cena

La cucina romana vanta alcuni dei primi piatti più famosi d’Italia, che sono diventati dei classici nell’intera penisola. Altre prelibatezze tipiche della capitale, però, sono decisamente meno note e io le ho scoperte solo una volta arrivata in città. Prima di suggerirti alcuni posticini dove mangiare a Roma, vorrei quindi parlarti dei suoi principali piatti tipici.

Uno degli antipasti più diffusi è il supplì (vietato confonderlo con l’arancino o l’arancina!), una polpetta di riso di forma allungata impanata e fritta, ripiena di sugo di carne macinata e mozzarella. Viene chiamato “supplì al telefono” perché, nel momento in cui viene spezzato per mangiarlo, i due capi della polpetta formano la cornetta mentre  la mozzarella fusa rappresenta il filo. In molti locali della città è disponibile questa specialità in diversi gusti, ad esempio alla gricia e all’amatriciana.

Sempre nella categoria fritti troviamo poi i carciofi alla giudia, un piatto della cucina ebraica realizzato con i carciofi cimaroli (chiamati anche mammole), i fiori di zucca, ripieni con mozzarella e alici e poi passati nella pastella e immersi nell’olio bollente, e i filetti di baccalà.

Passiamo ora ai primi piatti, i capisaldi della cucina romana: pasta alla carbonara condita con uovo, guanciale (guai ad utilizzare la pancetta!), pecorino e pepe, pasta alla amatriciana fatta con guanciale, pomodoro, vino bianco e pecorino, pasta alla gricia con guanciale, pecorino e pepe e pasta cacio e pepe condita – come dice il nome stesso – con pecorino, pepe e acqua di cottura. I formati di pasta più utilizzati sono i rigatoni, i bucatini, gli spaghetti e i tonnarelli.

Meno conosciuta è invece la pasta con la pajata (intestino del vitello). Le interiora vengono chiamate “quinto quarto” e sono protagoniste di alcuni piatti tipici della capitale.

Tra i secondi più noti ci sono i saltimbocca alla romana, ovvero delle fettine di vitello condite con prosciutto e salvia. Inoltre possiamo trovare il pollo con i peperoni, la coda alla vaccinara (coda di bovino stufata e condita con verdure), la trippa alla romana, l’abbacchio (agnello) a scottadito oppure fritto, i fagioli con le cotiche e la coratella (interiora) con i carciofi. 

Come contorni sono molto comuni nei menù dei ristoranti le puntarelle con le acciughe, la cicoria ripassata alla romana e i carciofi alla romana.

Ultimo piatto salato, ma non per importanza, c’è la pinsa romana, che grazie ad un mix di farine e alla lunga lievitazione risulta più digeribile rispetto alla pizza. Viene condita in tantissimi modi, sia con il pomodoro che bianca.

Il principe dei dolci romani è il maritozzo, che io adoro e che ho gustato quasi ogni mattina. Si tratta di una pagnotta tagliata a metà e farcita con panna montata.

Durante l’estate non può mancare la grattachecca, cioè ghiaccio tritato guarnito con sciroppi e frutta.

Quindi, dove mangiare a Roma? Ecco tutti gli indirizzi che ti consiglio per gustare il cibo tipico romano, suddivisi per pranzo, cena, colazione e merenda.

 

DOVE MANGIARE A ROMA PER PRANZO E CENA

 

Tonnarello

Tonnarello è una famosissima trattoria che offre cucina tipica romana. Si trova proprio dietro la Basilica di Santa Maria in Trastevere: questo quartiere è il mio preferito dove mangiare a Roma e trovo che sia davvero magico soprattutto la sera.

 

Dove mangiare a Roma Tonnarello

Non accettano prenotazioni, in fila ci sono tante persone (dato che è frequentato sia dai locali che dai turisti) ma devo dire che scorre velocemente. Inoltre sono molto veloci a servire quindi i tavoli si liberano in fretta (ti consiglio comunque di non arrivare nell’orario di punta).

Dove mangiare a Roma Tonnarello

È possibile mangiare sia all’interno che all’esterno, noi ci siamo stati in una bella sera d’estate e abbiamo scelto un tavolo fuori. Nonostante la grandissima affluenza abbiamo mangiato molto bene e mi sento di consigliartelo.

Dove mangiare a Roma Tonnarello

Dove mangiare a Roma Tonnarello

Noi abbiamo ordinato come antipasto un cestino di Supplì Mignon all’Amatriciana, al Ragù, Cacio e Pepe e Crocchetta di patate (7,50 euro) e successivamente un Tonnarello Carbonara (9 euro) che ci è stato servito all’interno della padella e uno di Saltimbocca alla Romana con Purè di patate (14,50 euro). In totale abbiamo speso 37 euro con una bottiglietta di Coca-Cola e acqua. I piatti sono molto abbondanti quindi ti consiglio di non esagerare con l’ordine. A fine cena ci hanno regalato un lecca-lecca a testa. Per sfogliare il menù completo clicca qui.

Tonnarello cestino di Supplì Mignon all'Amatriciana, al Ragù, Cacio e Pepe e Crocchetta di patate

Tonnarello Carbonara

Tonnarello Saltimbocca alla Romana con Purè di patate

  • Indirizzo: Via della Paglia, 1/2/3
  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 8.00 all’1.00
  • Sito web ufficiale: Tonnarello.it

 

Nannarella

Nannarella è una locanda che serve cucina tradizionale romana. Si trova in una pittoresca piazzetta poco distante dalla Basilica di Santa Maria in Trastevere.

Dove mangiare a Roma Nannarella

Il locale ha dei tavolini sia all’interno che all’esterno: noi ci siamo seduti dentro perché per accomodarci fuori avremmo dovuto aspettare più tempo.

Dove mangiare a Roma Nannarella

Non accettano prenotazioni ma nel caso ci sia fila non ti preoccupare, sono molto veloci a servire e ti troveranno un posto velocemente. Il personale è molto gentile e disponibile.

Noi abbiamo scelto una focaccia calda olio e rosmarino (4,50 euro), un Tonnarello all’Amatriciana (8,50 euro) che ci è stato servito nella padella e una porzione di Pollo alla Romana con peperoni e Patate al forno (14,50 euro). Abbiamo trovato tutto molto buono ed abbondante. Per finire abbiamo diviso un Tiramisù espresso “Mimì e Cocò” (6 euro) e con una bottiglietta di Coca-Cola e l’acqua abbiamo speso in totale 39,50 euro. A fine cena ci hanno offerto i lecca-lecca. Per sfogliare il menù completo clicca qui.

Nannarella focaccia calda olio e rosmarino

Nannarella Tonnarello all'Amatriciana

Nannarella Pollo alla Romana con peperoni e Patate al forno

Nannarella Tiramisù espresso

  • Indirizzo: Piazza San Calisto, 7/A
  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 8.00 all’1.00
  • Sito web ufficiale: Nannarellaroma.it

 

Otello

La trattoria Otello, dove è possibile gustare la tipica cucina romana (per chi lo desidera c’è anche la pizza), si trova nell’affascinante quartiere di Trastevere.

Dove mangiare a Roma Otello

Il locale è ampio, non prendono prenotazioni ma la fila scorre velocemente visto che sono molto svelti a servire i piatti. Noi ci siamo stati a gennaio e si poteva mangiare solo all’interno ma durante la stagione estiva sono disponibili anche tavoli all’aperto.

Dove mangiare a Roma Otello

Noi abbiamo trovato il personale di questo ristorante molto accogliente, simpatico e gentile, ci siamo sentiti davvero a nostro agio. Al nostro arrivo ci hanno offerto un bicchierino di vino e al termine della nostra cena i biscotti.

Dove mangiare a Roma Otello

Abbiamo ordinato un piatto di rigatoni alla Carbonara Bona Bona (9,50 euro) e due piatti di fritti, i Fiori di Zucca boni (4 euro) ripieni di mozzarella ed alici e il Carciofo alla Giudia (6 euro). Per terminare abbiamo preso un Tiramisù di Otello (6 euro) e in totale, con una lattina di Coca-Cola e l’acqua, abbiamo speso 30 euro. Per sfogliare il menù completo clicca qui.

Otello Carbonara Bona Bona

Otello Fiori di zucca

Otello Carciofo alla Giudia

Otello Tiramisù

 

Saltimbocca

Il ristorante Saltimbocca, ottimo per chi desidera gustare la cucina tipica (oppure una pizza) nel centro della capitale, si trova poco distante da Piazza Navona.

È possibile mangiare sia all’interno che all’esterno: noi ci siamo andati una sera senza prenotare e ci hanno trovato subito un tavolo libero.

Dove mangiare a Roma Saltimbocca

Noi abbiamo ordinato un piatto di rigatoni alla gricia (10,50 euro) e uno di saltimbocca alla romana (13,50 euro). In totale, con una bottiglietta di Coca-Cola e l’acqua, abbiamo speso 29,50 euro. Le porzioni sono molto abbondanti.

Saltimbocca rigatoni alla Gricia

Saltimbocca alla romana

  • Indirizzo: Via di Tor Millina, 5
  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 11.00 alle 2.00
  • Prenotazioni: telefono 06 683 2266, pagina Facebook Saltimbocca, e-mail saltimbocca-roma@tiscali.it

 

Mimì e Cocò

Mimì e Cocò è una vinoteca che offre cucina tipica romana a pochi passi da Piazza Navona.

Dove mangiare a Roma Mimì e Cocò

Il locale è davvero intimo, i tavolini non sono molti e non accettano prenotazioni: il mio consiglio è di recarti qui fuori dagli orari di punta (noi ci siamo andati alle 14 e ci hanno trovato subito un posticino).

Dove mangiare a Roma Mimì e Cocò

Dove mangiare a Roma Mimì e Cocò

Noi abbiamo ordinato un piatto di Bucatini alla Amatriciana (9 euro) e una Pinsa Parma (9,50 euro) con Bufala Dop, Prosciutto crudo di Parma e rughetta. In totale, con l’acqua naturale, abbiamo speso 20,50 euro. I piatti sono molto gustosi e gli ingredienti utilizzati di ottima qualità.

In attesa dei nostri piatti ci hanno portato dei taralli piccanti e come fine pasto ci hanno servito un bicchierino di Nerone, l’amaro tipico di Roma, e dei cantucci prodotti da loro.

Per sfogliare il menù completo clicca qui.

Mimì e Cocò Bucatini all'Amatriciana

Mimì e Cocò Pinsa Parma

  • Indirizzo: Via del Governo Vecchio, 72
  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 10.00 alle 2.00
  • Sito web ufficiale: Mimiecoco.com

 

Borghiciana Pastificio Artigianale

Borghiciana è un pastificio artigianale che si trova a Borgo Pio, poco distante da Castel Sant’Angelo e non lontano dalla Basilica di San Pietro.

Dove mangiare a Roma Borghiciana

Qui è possibile gustare delle abbondanti e buonissime porzioni di pasta fresca condita sia con i grandi classici romani che con altre tipologie di ingredienti, oltre ad alcuni antipasti.

Questo locale ha pochi tavoli e non è possibile prenotare, quindi ti consiglio di andarci presto: noi ci siamo recati qui verso le 12.00 (siamo stati i primi ad arrivare) e in pochi minuti si sono riempiti tutti i posti disponibili. Il personale è molto gentile e disponibile.

Dove mangiare a Roma Borghiciana

Dove mangiare a Roma Borghiciana

Noi abbiamo ordinato un piatto di tonnarelli alla carbonara (9,00 euro) e uno di fettuccine alla boscaiola (8,50 euro) con salsiccia e funghi. In totale, con una lattina di Coca-Cola e l’acqua, abbiamo speso 21,50 euro.

Borghiciana tonnarelli alla carbonara

Borghiciana fettuccine alla boscaiola

  • Indirizzo: Borgo Pio, 186
  • Orario di apertura: dalla domenica al mercoledì dalle 9.00 alle 16.00, dal giovedì al sabato dalle 9.00 alle 22.00

 

Pinsa ‘Mpò

Pinsa ‘Mpò è una pinseria romana che si trova poco distante dai Musei Vaticani e dalla Basilica di San Pietro.

Dove mangiare a Roma Pinsa 'Mpò

Qui vengono offerte pinse romane con ingredienti di alta qualità cotte sul momento, che a noi sono piaciute moltissimo. Puoi scegliere tra pinse rosse, bianche, gourmet o ripiene. Te lo consiglio per un pranzo o una cena al volo, quando non hai voglia di andare al ristorante: ci sono un paio di tavolini dove potersi accomodare all’aperto oppure il bancone all’interno. Noi ci siamo andati per pranzo e non abbiamo fatto fila. Il personale è stato molto gentile e ci siamo trovati bene.

Noi abbiamo ordinato una pinsa margherita (4,50 euro), una diavola (4,50 euro) e una lattina di Coca Cola: in totale abbiamo speso 11,00 euro.

Pinsa 'Mpò

  • Indirizzo: Via dei Gracchi, 7
  • Orario di apertura: dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 21.00 (chiuso la domenica)
  • Sito web ufficiale: Pinsampo.it

 

Pinsitaly Trevi

Pinsitaly Trevi è collocato – come dice il nome stesso – poco distante dalla Fontana di Trevi. Vedendolo da fuori sembra un locale super turistico ma ti consiglio di entrare per assaggiare le buonissime specialità che servono.

Dove mangiare a Roma Pinsitaly Trevi

Appena entrata – quando ho visto le proposte dei vari menù (ad esempio pinsa + supplì + bibita) – ero davvero molto scettica, pensando di essere finita nella solita trappola per turisti. Vedendo il menù normale, invece, abbiamo trovato una vastissima scelta di ingredienti (anche particolari) con i quali poter condire la nostra pinsa.

Dove mangiare a Roma Pinsitaly Trevi

Le pinse sono disponibili in due formati (mini o normale). Ci sono quelle rosse, quelle bianche, quelle fredde e quelle ripiene (queste ultime solo in formato normale). Io ci ho messo davvero molto a scegliere perché me ne facevano gola tantissime.

Oltre alle pinse è possibile gustare anche i fritti gourmet (supplì vari, crocchette di patate, mozzarelline, olive ascolane, filetti di baccalà e fiori di zucca).

Il personale è stato davvero gentilissimo: il ragazzo che ci ha servito ci ha spiegato dettagliatamente come vengono preparate le pinse, quali tipologie di farina vengono utilizzate e come sono fatti i supplì.

Noi abbiamo ordinato una pinsa bianca patate e salsiccia (formato normale, 8 euro) e una ripiena Salmone e Bufala (10 euro). A fine pasto abbiamo chiesto poi un supplì classico (2 euro) in quanto eravamo molto curiosi di assaggiarlo. In totale, con due lattine di Coca-Cola, abbiamo speso 25,00 euro.

Pinsitaly Trevi pinsa patate e salsiccia

Pinsitaly Trevi pinsa ripiena salmone e bufala

Pinsitaly Trevi supplì

  • Indirizzo: Via della Panetteria, 12
  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 10.00 alle 23.00

 

Mercato di Testaccio

Il Mercato di Testaccio è uno di quei luoghi dove puoi scegliere che cosa vuoi mangiare tra le proposte di diversi banchi gastronomici. Puoi trovare prodotti da forno, pasta artigianale, piatti a base di carne e di pesce, pizza, street food e molto altro. Per visualizzare i banchi disponibili clicca qui.

Dove mangiare a Roma Mercato di Testaccio

Io ci sono stata in un caldissimo pomeriggio di luglio e ho scelto una bella macedonia fresca (3 euro).

Dove mangiare a Roma Mercato di Testaccio

  • Indirizzo: Via Beniamino Franklin, Via Alessandro Volta, Via Aldo Manuzio, Via Lorenzo Ghiberti (ci sono diversi ingressi)
  • Orario di apertura: dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 15.30 (chiuso la domenica)
  • Sito web ufficiale: Mercatoditestaccio.it

 

DOVE MANGIARE A ROMA PER COLAZIONE

 

Pasticceria Regoli

La Pasticceria Regoli si trova a pochi passi dalla Basilica di Santa Maria Maggiore e da Piazza Vittorio Emanuele II e non molto distante dalla stazione Termini.

Dove mangiare a Roma Pasticceria Regoli

Nel bar annesso alla pasticceria non ci sono molti tavoli ma noi siamo riusciti a trovare posto subito. È stata una delle colazioni più buone fatte a Roma e te lo consiglio.

Noi abbiamo ordinato due maritozzi piccoli (1,20 euro l’uno) e un succo di frutta (2,30 euro) e in totale abbiamo speso 4,70 euro.

Dove mangiare a Roma Pasticceria Regoli

  • Via dello Statuto, 60
  • Orario di apertura: dal mercoledì al lunedì dalle 6.30 alle 20.15 (chiuso il martedì)
  • Sito web ufficiale: Pasticceriaregoli.com

 

Il Maritozzaro

Il Maritozzaro è una vera istituzione a Roma, non si può andare nella capitale e non gustare il maritozzo qui. Si trova a pochi passi dalla stazione ferroviaria Trastevere, noi ci siamo andati apposta perché si trova un po’ lontano dagli itinerari turistici.

Dove mangiare a Roma Il Maritozzaro

Abbiamo ordinato due maritozzi (2 euro l’uno) da asporto perché non ci sono tavoli dove sedersi.

  • Indirizzo: Via Ettore Rolli, 50
  • Orario di apertura: lunedì dalle 19.00 alle 24.00, da martedì a giovedì dalle 00.00 alle 15.00 e dalle 18.00 alle 24.00, venerdì sempre aperto, sabato dalle 00.00 alle 14.00 e dalle 17.45 alle 24.00 e domenica dalle 00.00 alle 15.00

 

Santeo

Il Bar Santeo, dove è possibile gustare prodotti di pasticceria di produzione propria, si trova nei pressi del Circo Massimo e poco distante dalla Bocca della Verità.

Noi abbiamo scelto un muffin (2,20 euro), una romanella (2,50 euro) e un succo di frutta e abbiamo speso in totale 7,20 euro.

Dove mangiare a Roma Santeo

  • Indirizzo: Via di San Teodoro, 88
  • Orario di apertura: dal martedì alla domenica dalle 7.00 alle 19.00 (chiuso il lunedì)

 

Sant’Eustachio Il Caffè

Sant’Eustachio Il Caffè, uno dei più rinomati bar di Roma, si trova tra Piazza Navona e il Pantheon.

Dove mangiare a Roma Sant'Eustachio Il Caffè

Si può scegliere se sedersi nei tavoli all’aperto oppure mangiare al banco.

Noi non avevamo notato che per sedersi al tavolo occorre pagare i prodotti ad un prezzo (molto) maggiorato e quindi abbiamo dovuto aggiungere 5 euro a quanto pagato per la colazione. I cartelli che lo indicano si vedono davvero poco, a mio avviso si notano solo una volta che si sa. L’indicazione sul tavolo era coperta dai menù e quindi ce lo ha fatto notare il personale.

Noi abbiamo preso due brioche (1,20 euro l’una) e un the freddo (2,70 euro) per un totale di 5,10 euro. Considerando i 5 euro che abbiamo dovuto pagare per sederci abbiamo speso 10,10 euro.

Dove mangiare a Roma Sant'Eustachio Il Caffè

In sintesi, secondo me i prodotti sono buoni ma te lo consiglio solo se decidi di consumare la colazione al banco e non al tavolo: secondo me non vale la pena pagare esattamente il doppio per sedersi.

  • Indirizzo: Piazza di Sant’Eustachio, 82
  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 7.30 all’1.00 (il venerdì chiude all’1.30 e il sabato alle 2.00)
  • Sito web ufficiale: Santeustachioilcaffe.com

 

DOVE MANGIARE A ROMA PER MERENDA

 

Giolitti

Giolitti è una delle più famose gelaterie di Roma. Si trova in pieno centro, a poco passi da Piazza di Montecitorio.

Dove mangiare a Roma Giolitti

Il gelato è veramente squisito, ti consiglio di fare un salto qui per una golosa merenda, ci sono tantissimi gusti tra cui scegliere.

È possibile prendere un cono oppure una coppetta da asporto oppure accomodarsi nelle bellissime sale in stile liberty per gustare una coppa (i prezzi al tavolo sono più alti).

Noi abbiamo scelto una coppetta ed un cono da asporto (2,80 euro l’uno per la versione più piccola con panna montata compresa se la si desidera).

Dove mangiare a Roma Giolitti

  • Indirizzo: Via degli Uffici del Vicario, 40
  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 7.00 all’1.00
  • Sito web ufficiale: Giolitti.it

 

La Casa del Caffè Tazza d’Oro

La Casa del Caffè Tazza d’Oro si trova veramente a due passi dal Pantheon.

Dove mangiare a Roma Casa del Caffè Tazza d'Oro

Essa è famosissima per la sua granita al caffè con panna montata: ti consiglio tantissimo di assaggiarla, è una merenda buonissima per una calda giornata d’estate romana (ma non solo).Viene servita da passeggio in un bicchiere di plastica trasparente e costa 3 euro.

 Casa del Caffè Tazza d'Oro Granita al caffè

C’è anche un negozietto annesso al bar dove possibile acquistare varie tipologie di caffè.

  • Indirizzo: Via degli Orfani, 84
  • Orario di apertura: dal lunedì al sabato dalle 7.00 alle 20.00, domenica dalle 10.00 alle 19.15
  • Sito web ufficiale: Tazzadorocoffeeshop.com

 

Pasticceria Cinque Lune

La Pasticceria Cinque Lune è collocata nei pressi di Piazza Navona e di fronte a Palazzo Madama.

Dove mangiare a Roma Pasticceria Cinque Lune

Noi ci siamo stati per colazione, ma non essendo fornita di macchina per le bevande calde (è presente un frigorifero con le bibite fresche), te la suggerisco per una buona merenda.

La vetrina dei dolci è davvero invitante, c’è l’imbarazzo della scelta. C’è un piccolo tavolino dove potersi sedere per gustare le loro prelibatezze.

Dove mangiare a Roma Pasticceria Cinque Lune

Noi abbiamo preso due maritozzi (1,50 euro l’uno) e una bottiglietta d’acqua e abbiamo speso in totale 4,00 euro.

Maritozzo Pasticceria Cinque Lune

  • Indirizzo: Corso del Rinascimento, 89
  • Orario di apertura: dal martedì alla domenica dalle 8.00 alle 21.30 (chiuso il lunedì)
  • Sito web ufficiale: Cinquelune.net

 

Di seguito ti lascio una mappa con l’esatta ubicazione dei locali che ho citato in questo articolo, in modo che tu possa farti un’idea della zona in cui sono collocati. Per comodità ho aggiunto anche la struttura ricettiva dove ho dormito. Per regolare lo zoom clicca + e -, per visualizzare i nomi premi il simbolo in alto a sinistra.

Spero di esserti stata utile e di averti aiutato a trovare alcuni posticini dove mangiare a Roma. Nel caso tu abbia bisogno di ulteriori informazioni non esitare a lasciare un commento qui sotto oppure a contattarmi, ti risponderò con molto piacere!

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *