Visit Page
Salta al contenuto

Sofia, informazioni e consigli per organizzare un viaggio nella capitale della Bulgaria

Sofia, la capitale della Bulgaria, è una città ideale da visitare in un weekend. L’abbiamo scelta principalmente per due motivi: le sue dimensioni limitate che permettono di esplorarla anche avendo poco tempo a disposizione e i suoi prezzi davvero molto bassi rispetto a quelli delle più famose capitali europee. Ho trovato pochissime informazioni sul web riguardanti questa città, quindi spero con questa piccola guida di essere di aiuto a tutti coloro che vorrebbero saperne di più su Sofia.

 

COME ARRIVARE A SOFIA DALL’ITALIA

Il mezzo più comodo per raggiungere Sofia dall’Italia è indubbiamente l’aereo. Le compagnie più competitive che effettuano questa tratta sono Wizz Air da Bologna, Bergamo, Roma Fiumicino, Napoli e Bari e Ryanair da Milano Malpensa, Pisa, Roma Ciampino e Treviso. Io ti consiglio di verificare il miglior prezzo disponibile per le date in cui vorresti partire sul sito Skyscanner e poi di prenotare tramite il sito ufficiale della compagnia.

Volo Treviso Sofia Ryanair

I costi sono veramente bassi: noi abbiamo speso 20 euro andata e ritorno (a persona) partendo dall’aeroporto di Treviso-Sant’Angelo con Ryanair.

Volo Treviso Sofia Ryanair

La difficoltà maggiore del viaggio è stata quella di trovare un parcheggio per l’auto che non costasse più del soggiorno stesso, avendo prenotato solo pochi giorni prima della partenza. Le aree di sosta in aeroporto erano veramente costosissime (circa 100 euro per 4 giorni), quindi abbiamo scelto di lasciarla al Villa Pace Park Hotel Bolognese, che si trova a Preganziol (TV). Abbiamo pagato 51 euro con il trasferimento in taxi per/da l’aeroporto compreso (durata del viaggio meno di 10 minuti). Se sei interessato, l’abbiamo prenotato tramite il sito ParkVia e ci siamo trovati molto bene.

 

COME RAGGIUNGERE IL CENTRO DI SOFIA DALL’AEROPORTO

L’aeroporto di Sofia, distante circa 10 chilometri dal centro, è composto da due terminal: il terminal 1 (il più datato), che oggi ospita i voli low-cost, e il terminal 2 (aperto nel 2006) che serve le compagnie di bandiera.

Aeroporto Sofia

Se come me acquisterai un volo a basso costo, atterrerai al terminal 1. Da qui, puoi raggiungere il centro della città in diversi modi:

 

Shuttle + metro

Lo Shuttle è un autobus gratuito che collega il terminal 1 con il terminal 2 (e viceversa) ogni 30 minuti (durata del viaggio circa 10 minuti). Dal terminal 1 al terminal 2 passa dalle 7 alle 19 (ai minuti 00 e 30 di ogni ora), mentre dal terminal 2 al terminal 1 passa dalle 7.15 alle 18.45 (ai minuti 15 e 45 di ogni ora). La fermata dello Shuttle al terminal 1 si trova uscendo dalla porta laterale a destra dell’area arrivi (si riconosce perché ci sono delle seggiole). Io l’ho trovato davvero comodissimo e mi sento di consigliartelo. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale. Aggiornamento: lo Shuttle è attivo fino alle 23.

Una volta arrivato al terminal 2, troverai alla sinistra dell’edificio (dando le spalle alle porte d’ingresso) la stazione della metropolitana (si trova all’esterno dell’aeroporto). Qui ci sono un paio di casse automatiche dove poter fare i biglietti, più una biglietteria vera e propria con personale.

Il biglietto della metropolitana ha un costo di 1,60 BGN (circa 0,80 euro) per la corsa singola e di 4 BGN (circa 2 euro) per il giornaliero.

Il vantaggio della metropolitana è che, scendendo alla fermata Serdika (viaggio di circa 30 minuti), si arriva fino in pieno centro città. Questa soluzione è quella che ho scelto e che ti consiglio.

 

Autobus linea 84

La linea 84 è attiva tutti i giorni dalle 5:00 alle 00:20 e passa sia dal terminal 1 (fermata autobus che si trova uscendo dalla porta laterale a destra dell’area arrivi) che dal terminal 2. Esso ha lo stesso costo della metro, ma a differenza di quest’ultima non arriva nella zona più centrale della città, dato che il capolinea è ul. General Yosef Gurko. Clicca qui per vedere l’itinerario della linea 84. Per acquistare i biglietti dell’autobus in aeroporto ci sono diverse casse automatiche nell’atrio principale arrivi del terminal 1, nei pressi dell’uscita.

 

Taxi

Se preferisci il taxi ai mezzi pubblici, ne troverai tantissimi all’uscita dell’aeroporto (sulla destra). Fai attenzione agli abusivi (che spesso parlano italiano), controlla sempre che abbiano la scritta OK prima di salirvi. La corsa dall’aeroporto al centro città potrebbe costare dai 10 ai 15 BGN (dai 5 ai 7,50 euro), dipende dal traffico e dal tempo impiegato per arrivare al tuo hotel. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

 

CAMBIARE LA MONETA A SOFIA: DA EURO A LEV BULGARO

La Bulgaria è entrata a far parte dell’Unione Europea nel 2007, ma ha deciso di rimandare l’ingresso nella valuta unica e di mantenere quindi la sua moneta nazionale, il Lev Bulgaro (BGN): al singolare si dice lev, al plurale leva (un lev, due leva, tre leva…). I centesimi, invece, si chiamano stotinki (al singolare stotinka).

Lev bulgaro

Ad oggi, un euro è pari a 1,95589 BGN. Quindi, per sapere a quanti euro corrisponde un prezzo espresso in lev, basta semplicemente dividere per due (il conto è approssimato ma cambia di pochi centesimi). Se ad esempio il biglietto di ingresso di un’attrazione costa 10 leva, saranno circa 5 euro

.

Cambiare la moneta in aeroporto

Il mio consiglio è quello cambiare in aeroporto solo i soldi necessari per arrivare in centro: non fermarti nell’ufficio collocato dove ci sono i nastri che distribuiscono le valige da stiva, in quanto il tasso è decisamente sconveniente.

Se rimani nell’area arrivi (del terminal 1), cambia pochi euro alla DSK Bank, situata sulla sinistra nell’atrio principale (il tasso di cambio è di 1,90 BGN per 1 euro). Se invece hai tempo di recarti nell’area partenze (devi uscire all’esterno dalla porta sulla destra, camminare qualche decina di metri e rientrare dall’apposito ingresso), puoi cambiare qualche euro alla UBB (United Bulgarian Bank), collocata vicino all’edicola e aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30 (qui il cambio è 1,93 BGN per 1 euro).

 

Cambiare la moneta in centro

Tutto il resto dei soldi che ti occorreranno per il tuo viaggio a Sofia puoi cambiarli in uno degli uffici in centro città, che hanno tassi spesso più convenienti rispetto a quelli dell’aeroporto. In particolare, mi sento di consigliarti il Crown Change in bul. Kniaginia Maria Luiza, 20 aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18.30, il sabato dalle 8.30 alle 18.30 e chiuso la domenica. Il tasso di cambio era 1,952 BGN per 1 euro. Qui abbiamo anche cambiato i leva rimasti a fine viaggio in euro, con un tasso di cambio di 1,958 BGN per 1 euro.

 

COME MUOVERSI A SOFIA: METRO, TRAM, TROLLEY (FILOBUS) E AUTOBUS

Sofia è una città piccola, se rapportata alle dimensioni delle più note capitali europee. Il centro si gira tranquillamente a piedi, le distanze sono molto ridotte e noi non abbiamo mai (e dico mai!) utilizzato un mezzo diverso dalle nostre gambe per muoverci tra i suoi vicoli.

Tram Sofia

La metropolitana di Sofia è modernissima (senza conducente) e dispone di due linee: la M1 (rossa) che si divide a sua volta in linea rossa (con capolinea Sofia Business Park) e linea azzurra (con capolinea Sofia Airport) e la M2 (blu). Fai attenzione, se decidi di utilizzarla per andare all’aeroporto, a prendere la linea giusta con capolinea Airport (sui binari della M1 passano entrambe le linee, alternandosi). Le corse sono molto frequenti. Per avere una mappa della metro con le fermate in inglese clicca qui.

Tram sui binari, trolley (filobus) e autobus tradizionali ricoprono in modo capillare la città. Per avere una mappa completa dei trasporti pubblici di Sofia clicca qui, se ne vuoi una specifica sui tram clicca qui.

Trasporti pubblici Sofia

La corsa singola sui mezzi pubblici ha un costo di 1,60 BGN (0,80 euro), il giornaliero costa 4 BGN (2 euro) e il biglietto valido per tre giorni ha un prezzo di 10 BGN (5 euro). Per maggiori informazioni sulle tariffe clicca qui.

 

LE ATTRAZIONI E I LUOGHI DI INTERESSE A SOFIA

A Sofia non esistono tessere turistiche o abbonamenti, Sofia non è una città abituata al turismo di massa. I musei costano poco e le chiese sono gratuite. Se vuoi fotografare all’interno dei luoghi di interesse, però, devi pagare nella maggior parte dei casi (a volte anche parecchio).

Aggiornamento 2017: è stata istituita la Sofia Card, che permette di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici e di ottenere alcuni sconti in attività commerciali e luoghi di interesse convenzionati. Per maggiori informazioni clicca qui.

Cattedrale di Alexander Nevski

Ecco l’elenco con le attrazioni principali della città e il relativo prezzo.

  • Cattedrale di Sveta Nedelja (Cattedrale di Santa Domenica) – Ingresso libero, pagamento di 5 BGN (2,50 euro) per fotografare;
  • Cattedrale di Alexander Nevski – Ingresso libero, pagamento di 10 BGN (5 euro) per fotografare e di 30 BGN per filmare (15 euro);
  • Chiesa di Sveta Sofia (Chiesa di Santa Sofia) – Ingresso libero e divieto di fotografare;
  • Museo sotterraneo della Chiesa di Sveta Sofia – Ingresso 6 BGN (3 euro) adulti, 2 BGN (1 euro) ridotto, pagamento di 15 BGN (7,50 euro) per fotografare;
  • Galleria d’Arte Nazionale a Palazzo Reale – Ingresso 6 BGN (3 euro) adulti, 3 BGN (1,50 euro) ridotto, fotografie libere senza flash;
  • Museo Etnografico a Palazzo Reale – Ingresso 5 BGN (2,50 euro) adulti, 2 BGN (1 euro) ridotto, fotografie libere;
  • Sinagoga di Sofia – Ingresso 2 BGN (1 euro), fotografie libere;
  • Moschea Banya Bashi – Ingresso libero, fotografie libere;
  • Chiesa di Bojana – Ingresso 10 BGN (5 euro), divieto di fotografare;
  • Rotonda di Sveti Georgi (Rotonda di San Giorgio) – Ingresso libero, divieto di fotografare;
  • Chiesa Russa di Sveti Nicolai (Chiesa Russa di San Nicola) – Ingresso libero, divieto di fotografare.

Per le attrazioni ho speso in totale 59 BGN (29,50 euro), di cui 29 BGN (14,50 euro) per gli ingressi e 30 BGN (15 euro) per poter fotografare all’interno di chiese e musei. Se non ti interessa la fotografia, te la caverai con meno di 15 euro.

 

DOVE DORMIRE A SOFIA: HOTEL LIGHT

L’Hotel Light è un tre stelle situato in una posizione centrale a Sofia. L’ho prenotato una settimana prima di partire dal sito Booking.com: la tariffa era rimborsabile fino al giorno prima della partenza ed abbiamo speso 264 BGN (137 euro) per la camera matrimoniale con colazione (comprensiva di 0,80 BGN di tassa di soggiorno a testa a notte).

L’albergo mi è piaciuto molto, semplice ma pulito, dotato di tutto il necessario (in camera avevamo anche le pantofole e i sacchetti per i vestiti da lavare).

Hotel Light Sofia camera matrimoniale

Hotel Light Sofia bagno

L’accesso alla palestra e alla sauna dell’hotel erano compresi nella nostra tariffa (noi ovviamente non abbiamo avuto il tempo di provarle!). Il wi-fi, anch’esso gratuito, funzionava veramente alla perfezione.

La colazione, servita dalle 7 alle 10 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 11 il sabato e la domenica, era abbastanza varia. Nella sezione “dolci” c’erano la crema di nocciole, alcune marmellate, yogurt, cereali e torte; in quella “salato”, invece, affettati, uova, pane e molto altro.

Hotel Light Sofia colazione

Hotel Light Sofia colazione

L’Hotel Light si trova in Ul. Veslets, 37.

 

DOVE MANGIARE A SOFIA

La cucina bulgara è ricchissima di verdure ed erbe aromatiche, specialmente cotte al forno, grigliate o al vapore, spesso accompagnate da yogurt o formaggio bianco (chiamato sirene). Per quanto riguarda la carne, invece, sono molto diffusi il pollo e il maiale; il pesce più comune è la trota. Un altro piatto che si trova frequentemente nei menù dei ristoranti sono le zuppe.

Io ho apprezzato tantissimo i sapori bulgari, penso siano davvero per tutti i gusti. La Bulgaria è un vero paradiso anche per i vegetariani, vista l’altissima quantità di piatti privi di carne e pesce.

Noi siamo stati in tre diversi ristoranti tipici bulgari a Sofia e la nostra esperienza è stata sempre positiva, ecco gli indirizzi:

 

Manastirska Magernitsa

Il Manastirska Magernitsa è un ristorante tradizionale bulgaro con un menù davvero ricchissimo, tanto che noi ci siamo fatti consigliare dal cameriere perché non sapevamo veramente su cosa puntare. La carta comprende ricette raccolte in monasteri di tutta la Bulgaria.

Manastirska Magernitsa Sofia

Io ho preso un piatto a base di pollo, prezzemolo, sedano, uova e yogurt, mentre Matteo ne ha preso uno a base di formaggio, peperoni, zucchine e prezzemolo. Sono consapevole che questa lista di ingredienti possa non ispirare più di tanto, ma ti assicuro che nell’insieme i piatti erano squisiti.

Manastirska Magernitsa Sofia

Per questi due piatti e una bottiglia di acqua abbiamo speso 34,80 BGN (17,40 euro) in totale ed è il locale più costoso in cui siamo stati. Ti consiglio di prenotare (qui i contatti) in quanto il ristorante è molto gettonato e potrebbe essere pieno.

Il Manastirska Magernitsa si trova in Khan Asparuh Str., 67 ed è aperto tutti i giorni dalle 11 all’1 (di notte). Puoi consultare in menù in inglese sul sito ufficiale.

 

Izbata

La taverna Izbata è un ristorante tipico davvero carino. Tra i locali in cui sono stata, è quello in cui mi sono sentita maggiormente a mio agio.

Izbata Sofia

Io ho preso la kapama, un piatto bulgaro che ha la particolarità di avere il pane come coperchio per la cottura (15,80 BGN). All’interno del recipiente c’erano salsicce, pollo, cavolo, riso e spezie.

Izbata Sofia

Izbata Sofia

Matteo, invece, ha preso un piatto di pomodori con formaggio, olio di oliva e prezzemolo (4,80 BGN) e uno di peperoni grigliati con formaggio poi impanati (6,50 BGN). Se vuoi il pane tipico, ovvero la pitka, devi richiederlo (1,60 BGN al pezzo).

Izbata Sofia

Izbata Sofia

Per finire, abbiamo preso una fetta di torta al cioccolato (5,80 BGN).

Izbata Sofia

Il totale per tutti questi piatti più una bottiglia di acqua (2 BGN) è stato di 38,10 BGN (19,05 euro).

L’Izbata si trova in Slavianska str., 18 ed è aperto tutti i giorni dalle 11 alle 24. Consiglio la prenotazione, qui puoi trovare i contatti. Se ti va di consultare il menù in inglese, anche se non è completo, puoi trovarlo sul sito ufficiale.

 

Hadjidraganovite kashti

Il ristorante Hadjidraganovite kashti è un altro locale tipico bulgaro e si trova nei pressi del Ponte dei Leoni.

Hadjidraganovite kashti Sofia

Hadjidraganovite kashti Sofia

Qui io ho assaggiato la zuppa di porcini servita all’interno di una scodella fatta di pane, veramente molto buona (6,50 BGN); Matteo invece ha preso una Gabrovska topenitca, ovvero verdure miste con formaggio e uovo servite su pane piatto (6,80 BGN).

Hadjidraganovite kashti Sofia

Hadjidraganovite kashti Sofia

Infine abbiamo preso una fetta di torta allo yogurt (3,40 BGN).

Hadjidraganovite kashti Sofia

Con due bottiglie di acqua abbiamo speso in totale 19,90 BGN (9,95 euro).

L’Hadjidraganovite kashti si trova in Kozloduy street, 75 ed è aperto tutti i giorni dalle 11.30 alle 2 (di notte); dal martedì al sabato suonano musica tradizionale dalle 20 alle 24. Assolutamente necessaria la prenotazione al numero +359 2 931 31 48. Per sfogliare il menù completo in inglese visita il sito ufficiale.

 

Alcune consigli che mi sento di darti:

  • Se non conosci alla perfezione tutti i termini inglesi che descrivono i cibi, scarica un dizionario inglese-italiano da utilizzare offline (ho trovato menù con liste lunghe di ingredienti, a volte molto particolari);
  • In Bulgaria non si va alla cassa a pagare, occorre chiedere il conto e aspettare che lo portino al tavolo;
  • Nel conto non vengono inseriti coperto e servizio, quindi di solito si tende ad arrotondare.

 

QUALCHE ALTRA INFORMAZIONE PRATICA

  • Per i cittadini italiani il solo documento necessario per recarsi a Sofia è la carta di identità valida per l’espatrio (non è necessario il passaporto);
  • Per l’assistenza sanitaria pubblica, essendo parte dell’UE, basta portare la propria Tessera Sanitaria;
  • Le spine elettriche utilizzate sono quelle di tipo F (tedesche) quindi possono essere lasciati a casa gli adattatori che servono in Italia, e quelle di tipo C (europee, ad esempio quella che troviamo comunemente nel caricatore dello smartphone con due contatti);
  • Per quanto riguarda il clima, io l’ho trovato più caldo e mite rispetto a quello italiano (io vivo a Ferrara, quindi mi riferisco a questa zona dell’Italia);
  • I musei sono generalmente chiusi il lunedì;
  • Secondo me è preferibile pagare in contanti per evitare di incorrere in spese aggiuntive quali commissioni per utilizzo della carta di credito;
  • Come guida cartacea ho acquistato il capitolo di Sofia della Lonely Planet in pdf, al costo di 3,90 euro:  purtroppo non l’ho trovata aggiornata in tutti i punti ed è veramente molto breve;
  • La maggiore difficoltà che ho incontrato durante il mio viaggio a Sofia è stato l’alfabeto cirillico: non tutte i nomi delle strade e i cartelli hanno la traduzione in inglese. Inoltre, soprattutto all’interno delle chiese, ho trovato persone che non parlano inglese.

 

QUANTO COSTA UN VIAGGIO A SOFIA?

In sintesi, quanto costa un viaggio culturale a Sofia? I prezzi sono per persona (viaggiando in due).

  • Volo a/r da Treviso-Sant’Angelo a Sofia: 20 euro
  • Parcheggio 4 giorni al Villa Pace Park Hotel Bolognese: 25,50 euro
  • Metro dall’aeroporto al centro a/r: 1,60 euro
  • Hotel 3 stelle per 3 notti con colazione (compresa tassa di soggiorno): 68,50 euro
  • Ingressi ai musei e pass per fotografare (uno per coppia): 22 euro
  • 2 pranzi (uno all’Izbata e uno in un ristorante tipico nei pressi del Monastero di Rila): 17,50 euro
  • 3 cene (una al Manastirska Magernitsa, una al McDonald’s e una al Hadjidraganovite kashti): 17,10 euro.
  • Escursione guidata alla Chiesa di Bojana e al Monastero di Rila (con audioguida in italiano e commissioni carta di credito): 41 euro

La spesa totale del mio viaggio a Sofia è stata di 215 euro a persona. Come puoi notare, le voci che hanno inciso di più sul budget sono l’escursione al Monastero di Rila e il parcheggio per l’auto: la città è davvero molto economica.

 

Spero di averti dato uno spunto per il tuo prossimo weekend low-cost, se hai altre domande non esitare a lasciarmi un commento qui sotto!

 

 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

 

 

 

 

 

Commenti

  1. complimenti!! adesso aspetto l’itinerario e le foto!! e siccome l’anno prossimo sarà un anno di vacanze low cost (abbiamo già prenotato Amsterdam ad aprile che porta via una bella fetta di budget) terrò presente Sofia come possibile meta!!!

    • Secondo te in pieno inverno è fattibile ?

      • Ciao Naty! Grazie mille, arriveranno presto anche l’itinerario con le foto! 🙂 Non so quale sia il clima in pieno inverno (dicembre-gennaio), ma ad inizio novembre, nonostante avessi letto sul web che le temperature oscillano tra i 2 e i 10 gradi, noi siamo stati benissimo (mi ero portata maglioni di lana e giubbotto pesante ma sarebbe andato bene anche un abbigliamento più leggero visto il piacevole clima che abbiamo trovato).
        P.S.: ottima scelta Amsterdam, io quest’anno ho fatto esattamente lo stesso ragionamento!

  2. ylenia ylenia

    ciao.. ora con il tuo blog sono riuscita a capire di più.
    Volevo farti una domanda..io e il mio ragazzo tra una settimana andremo a Sofia e abbiamo trovato interessante il ristorante “Izbata” vorremmo prendere il piatto da te descritto quello con peperoni grigliati e formaggio panati.. solo cè un problema non sappiamo come chiederlo.. Puoi dirci come lo troveremo scritto sul meno in modo da poterglielo indicare? Grazie in anticipo

  3. ylenia ylenia

    ciao.. ora con il tuo blog sono riuscita a capire di più.
    Volevo farti una domanda..io e il mio ragazzo tra una settimana andremo a Sofia e abbiamo trovato interessante il ristorante “Izbata” vorremmo prendere il piatto da te descritto quello con peperoni grigliati e formaggio panati.. solo cè un problema non sappiamo come chiederlo.. Puoi dirci come lo troveremo scritto sul meno in modo da poterglielo indicare? Grazie in anticipo

    • Ciao Ylenia, grazie di cuore per il commento. Il piatto a base di peperoni della taverna Izbata si chiama (in bulgaro) “ЧУШКИ БЮPEK 350”, ma tranquilli, vi verrà fornito il menu in inglese e lo troverete tra gli antipasti con la descrizione dettagliata degli ingredienti in inglese, quindi non farete fatica ad individuarlo (al massimo, se avete paura di non riuscire a spiegarvi bene, potete salvare la foto e farla vedere alla cameriera, io l’ho fatto diverse volte). Se avete bisogno di altre informazioni non esitate a contattarmi. Buon viaggio a Sofia!

  4. Ylenia Ylenia

    Ciao. Grazie della tua risposta breve. Sul menù un inglese come lo troveremo scritto? Inoltre sai dirmi come arrivare con la metropolitana? Se ce una fermata vicina?
    Grazie

    • Ciao Ylenia, ho risposto a tutto nelle e-mail visto che mi hai contattata in privato. Buona giornata e buon viaggio. Nicole

  5. Stefano Stefano

    Complimenti!! fra circa un mese mi recherò a Sofia per un week-end ed ho trovato le tue indicazioni molto complete ed interessanti,Davvero un bel reportage,continua così!!!

    • Ciao Stefano, grazie mille di cuore! Buon viaggio a Sofia
      Nicole

  6. Fiorenza Fiorenza

    Ciao! ho letto con molto piacere i tuoi post su sofia!
    Volevo farti una domanda: è vero, come ho letto in altri siti, che sui trasporti pubblici di sofia quando si viaggia con un trolley è necessario comprare due biglietti?

    • Ciao Fiorenza,
      grazie di cuore! Per quanto riguarda la tua domanda, è necessario acquistare un ulteriore biglietto solo se il proprio trolley supera le dimensioni 60x40x40 cm (il bagaglio a mano rispetta queste misure, quindi non è necessario acquistare due biglietti se si viaggia con questo tipo di valigia). Se hai bisogno di altri chiarimenti non esitare a contattarmi!
      Nicole

  7. Ciao, martedi parto per Sofia con la mia compagna, abbiamo comprato i voli con Ryan durante il black friday a un prezzo ridicolo e siamo andati un pò così a caso, in tanti mi sconsigliano Sofia e la Bulgaria con frasi tipo “non c’è niente” oppure “stai attento c’è delinquenza”… finalmente leggo un articolo interessante e scritto con entusiasmo.
    Non sto ascoltare molto le persone ma poi alla fine qualche dubbio te lo fan venire, anche se in fondo ho viaggiato parecchio, anche in zone di guerra e non mi sbatto più di tanto.
    Spero di ritrovare a Sofia tutto ciò che hai scritto.
    Complimenti.

    PS visita il mio sito quando hai tempo!

    • Ciao Federico,
      grazie mille del commento. Parlando secondo la mia esperienza non ho trovato delinquenza e la città per me è davvero bella e particolare. Se avete un giorno in più vi consiglio di andare a visitare il Monastero di Rila con escursione guidata, merita davvero. Buon viaggio a Sofia!
      p.s. ho visitato il tuo sito, gli scatti sono davvero emozionanti!

  8. Luigi Luigi

    Ciao
    Ho trovato molto utile i tuoi consigli x noi che a giugno saremo a SOFIA.
    Esiste in quella città un bus turistico con guida in italiano?
    Grazie

    • Ciao Luigi,
      grazie mille per il commento. Se per autobus turistico intendi il city sightseeing (ovvero il classico bus turistico rosso a due piani) esiste ma purtroppo non dispone di guida in italiano, ma solo in inglese. Questo è il link: http://citysightseeing.bg
      Buon viaggio a Sofia!
      Nicole

  9. Giorgio Giorgio

    Grazie mille per i consigli
    Una domanda ma il cambio dall’ euro al lev non conviene farlo a questo punto alla united bulgarian bank (1.93) rispetto al centro (1.92)??

    • Ciao Giorgio,
      grazie mille per il commento. Per quanto riguarda la tua domanda, alla United Bulgarian Bank il cambio è 1,93 mentre in centro è 1,952 (e non 1,92), di conseguenza conviene quest’ultima opzione.
      Buona giornata
      Nicole

  10. Domenico DAp Domenico DAp

    Ciao!
    Partirò tra due giorni (lunedì 16 ottobre) per Sofia, e ci resterò due notti (tornerò a Roma mercoledì mattina). Tra tutti, questo è il miglior articolo per districarsi ed avere un’idea di ciò che si troverà; il caso ha voluto che prenotassi anche lo stesso Hotel.
    Ad avventura conclusa, farò sapere come è andata.
    Domenico

    • Ciao Domenico,
      grazie mille! Buon viaggio a Sofia, aspetto le tue impressioni sulla città!
      Nicole

  11. franco franco

    vorrei essere contattato da un Italiano che vive in Bulgaria per delle informazioni , grazie di cuore .

    • Ciao Franco,
      mi dispiace ma non conosco nessuno che viva in Bulgaria.
      Nicole

  12. Davide Davide

    Una guida perfetta, davvero complimenti! L’ho stampata e seguita quasi alla lettera e mi è stata davvero utile: il Crown Change è probabilmente davvero il migliore in città e i ristoranti (li ho provati tutti e tre) sono ottimi, li consiglio tutti.
    Grazie!

    • Ciao Davide,
      grazie di cuore per il commento. Sono davvero felice che questa piccola guida sia stata utile!
      Buona giornata
      Nicole

  13. Marco Marco

    Siamo appena tornati da ún viaggio di 2 notti a Sofia. Grazie mille x lei indicazioni date nell’ articolo. Abbiamo fatto l’ itinerario proposto da voi. Ci siamo trovati benissimo anche nel ristorante Izbata. Grazie mille.

    • Buongiorno Marco,
      grazie mille di cuore per il commento. Sono davvero felice che l’articolo vi sia stato utile e che vi siate trovati bene al ristorante Izbata.
      Buona giornata
      Nicole

  14. Gabriella Gabriella

    Ciao Nicole,
    grazie per tutte le informazioni.
    Io e mio marito partiremo per un we a Sofia a fine Gennaio e vorrei chiederti: ci sono centri termali in città che tu sappia?
    Grazie mille in anticipo, Gabriella

    • Ciao Gabriella,
      grazie mille per il commento. Purtroppo non conosco centri termali in centro a Sofia, ho provato a cercare anche online ma non ho trovato nulla a riguardo. L’unico centro termale che ho trovato si trova nella località Pancharevo (a 15 chilometri da Sofia) e si chiama Korali. Ho letto che ci si arriva anche con i mezzi pubblici, però non essendoci stata non so dirti se vale la pena andarci o meno.
      Buon viaggio a Sofia!
      Nicole

  15. Cristina Cristina

    Ciao Nicole,

    ti ringrazio moltissimo per questa tua guida-esperienza davvero molto esaustiva!

    A Pasqua io e il mio ragazzo andremo a Sofia e pernotteremo tramite Airbnb a Sud-Est della città, all’incirca vicino all’Università di Architettura e Ingegneria di Sofia (non è molto distante dal locale che hai consigliato, la taverna Izbata). Vorrei chiederti se pensi sia possibile scoprire la città a piedi pur non pernottando nelle vie super-centrali della città, come nel caso del tuo Hotel. All’incirca quali sono i tempi di percorrenza a piedi? Per farmi un’idea.

    Grazie mille in anticipo per la tua disponibilità, e tanti auguri di buon anno :*
    Cristina

    • Ciao Cristina,
      grazie di cuore per il commento. Non ti preoccupare, il tuo appartamento è in un’ottima posizione e riuscirai tranquillamente a visitare la città a piedi, visto che la maggior parte dei luoghi di interesse sono da quella parte. Da lì alla fermata della metro Serdica sono circa 15 minuti a piedi, da Serdica al Ponte dei Leoni (punto più a nord del mio itinerario) sono più e meno altri 15. In una giornata si visita tutto il centro senza problemi.
      Buon anno anche a te e buon viaggio a Sofia, resto a disposizione per qualsiasi altro dubbio o curiosità.
      Nicole

  16. Andrea Andrea

    Ciao Nicole,
    Grazie per tutte le info che hai fornito su Sofia. Volevo chiederti se tutte le vie del centro hanno il parcheggio a pagamento, perchè abbiamo deciso di noleggiare un’auto per poterci spostare fuori Sofia, ma non vorrei che ci fosse il problema del parcheggio auto,
    Grazie
    Andrea

    • Ciao Andrea,
      grazie mille per il commento.
      Sì, a Sofia purtroppo i parcheggi sono a pagamento. Se vi è possibile, vi consiglio di noleggiare l’auto solo per i giorni in cui non siete a Sofia (dato che la città si gira benissimo a piedi) e di ritirarla appena prima di lasciare la città.
      I parcheggi ai lati della strada delle vie del centro, oltre ad essere a pagamento, sono adatti alle soste brevi (vengono concesse 2/4 ore di sosta). Qui maggiori informazioni: https://www.visitsofia.bg/en/visit/parking/menuid438
      Buona giornata e buon viaggio a Sofia
      Nicole

  17. Laura Laura

    PREZIOSISSIMA!!!!! GRAZIE!!!!

    Ho stampato tutto, sarà la nostra Bibbia!
    🙂

    • Ciao Laura,
      grazie mille per il commento, sono molto contenta che questo articolo vi sia stato utile.
      Buon viaggio a Sofia!
      Nicole

  18. grazie delle informazioni. tutto molto interessante. mi sembra di aver notato delle incongruenze sui costi descritti per il pernotto
    “abbiamo speso 264 BGN (137 euro) per la camera matrimoniale con colazione (comprensiva di 0,80 BGN di tassa di soggiorno a testa a notte)”

    “Hotel 3 stelle per 3 notti con colazione (compresa tassa di soggiorno): 68,50 euro”
    cmq. complimenti per la descrizione del tuo viaggio.

    • Buongiorno Franco,
      grazie mille per il commento.
      Chiedo scusa ma non capisco dove sia l’incongruenza:
      -abbiamo speso 137 euro per la camera matrimoniale con colazione
      -68,50 euro per persona (viaggiando in due) come ho indicato all’inizio dell’elenco puntato finale dove ho scritto tutte le spese sostenute
      137 euro diviso due persone fa 68,50 euro a persona.
      Rimango a disposizione.
      Buona giornata
      Nicole

  19. Questo post è fantastico e ricco di dettagli! Non so ancora se andrò a Sofia, ma ora so praticamente tutto quello che mi serviva sapere. Grazie!

    • Grazie di cuore per il commento, sono molto contenta che ti sia piaciuto il post!
      Sofia è una città davvero carina ed economica, te la consiglio davvero!
      Buona serata
      Nicole

  20. Gianni Gianni

    Ciao, sarei intenzionato a noleggiare un auto che ne dici?

    • Ciao Gianni,
      grazie per il commento.
      Per visitare Sofia ti consiglio di non noleggiare l’auto in quanto la città è piccola (si gira comodamente a piedi) e i parcheggi sono pochi e a pagamento.
      Se hai intenzione di visitare altre località ti suggerirei di noleggiarla una volta terminata la visita a Sofia.
      Buona giornata
      Nicole

  21. Caterina Caterina

    Ciao, Nicol sono stata qualche giornio fa a Sofia, grazie alle tue informazioni è stato semplice spostarsi.
    Ci siamo trovati non bene ma di più nei luoghi e ristoranti dove ci hai consigliato.
    Sei stata fantastica a descrivere per filo e per segno qualsiasi movimento.
    Grazie ancora
    Caty da Milano

    • Ciao Caterina,
      grazie di cuore per il commento, sono felicissima che la mia guida vi abbia aiutati durante il vostro viaggio a Sofia e mi fa molto piacere che vi siate trovati bene nei luoghi da me consigliati.
      Buona giornata
      Nicole

  22. Luca Luca

    Ciao Nicole, spero che oggi, 10-2019, sia ancora attivo questo forum;
    se sì, vorrei intanto dirti che è tutto alquanto sistematico e metodico, quindi è perfetto.
    Ma per caso, se lo ricordi o se ci hai fatto caso, per andare a Plovdiv, da dove si prendono i bus/treni/filobus? Che purtroppo non riesco a trovar nessuna notizia a riguardo….. :((

    P.s. io parto tra pochi giorni per Sofia, e sono intenzionato ad andarci.
    Grazie mille, buona serata e buon lavoro!!

    • Ciao Luca,
      grazie mille per il commento.
      Certo, il mio blog è sempre attivo 🙂
      Si può arrivare da Sofia a Plovdiv in due modi:
      -treno, che parte dalla stazione centrale di Sofia (indirizzo: 1202 Orlandovtsi)
      -autobus, che parte dalla stazione dei bus di Sofia (indirizzo: bulevard “Knyaginya Maria Luiza” 100)
      Buon viaggio a Sofia!
      Nicole

  23. Marina Marina

    Ciao Nicole sono in partenza x Sofia, grazie mille per il tuo contributo super dettagliato e i tuoi preziosi consigli che seguiremo alla lettera! Tra l’altro abbiamo prenotato , già da tempo, lo stesso hotel ! Grazie di cuore

    • Ciao Marina,
      grazie di cuore per il commento.
      Mi fa davvero molto piacere che abbiate trovato utile il mio articolo e spero che vi troviate bene anche voi in questo hotel 🙂
      Vi auguro buon viaggio a Sofia!
      Un caro saluto
      Nicole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *