Visit Homepage
Skip to content

Visitare Sofia, itinerario a piedi: cosa vedere in un giorno

Sofia è la terza capitale più antica d’Europa dopo Roma ed Atene. Nonostante sia la città più grande della Bulgaria, essa ha dimensioni talmente ridotte da rendere possibile la visita dei principali luoghi di interesse in una sola giornata. Il centro è molto raccolto e quindi offre il vantaggio di poter toccare tutte le attrazioni più importanti con una bella passeggiata a piedi.

Come ho già scritto nell’articolo precedente, dove ho parlato di tutti i consigli e le informazioni utili per chi è in procinto di partire per Sofia (se non lo hai letto, clicca qui), è stato difficile organizzare questo viaggio perché il materiale presente sul web è veramente poco. In particolare, non riuscivo a trovare gli orari di apertura dei monumenti e le tariffe di ingresso, tanto che spesso ho dovuto tradurre (grazie Google Translate) dal bulgaro all’italiano le informazioni che riuscivo a reperire sui siti ufficiali di chiese e musei (quasi nessuno di essi dispone di sito in inglese). Durante il mio viaggio ho appuntato tutto, sperando di poter essere utile a chi partirà per Sofia dopo di me.

Sei pronto per l’itinerario? Ecco cosa fare e cosa vedere a Sofia se hai un solo giorno intero a disposizione.

 

COSA VEDERE A SOFIA: IL PONTE DEI LEONI

Il nostro percorso parte dal Ponte dei Leoni, a nord di Sofia. Proprio qui si trova la fermata della metro Lavov most. Questo è uno dei ponti più noti della città, dominato da quattro statue che raffigurano questi felini, sotto il quale scorre il fiume Vladaiska.

Ponte dei Leoni Sofia Bulgaria

Il Ponte dei Leoni (Lavov Most) si trova a nord di Bulevard Maria Luiza.

Dal Ponte dei Leoni prosegui dritto su Bulevard Maria Luiza, gira a sinistra su ul. Sveti Kiril I Metodiy e poi ancora a sinistra su ul. Stefan Stambolov. Poco più avanti troverai il Mercato delle Donne.

 

COSA VEDERE A SOFIA: IL MERCATO DELLE DONNE

Il Mercato delle Donne è il più grande mercato di prodotti freschi della città. Questo luogo è frequentato principalmente dalla popolazione locale: visitarlo è un ottimo modo per entrare in contatto con le persone che vivono a Sofia. I prodotti venduti qui sono prevalentemente ortaggi, frutta secca e spezie.

Mercato delle Donne Sofia Bulgaria

Il Mercato delle Donne si trova in ul. Stefan Stambolov ed è aperto tutti i giorni dall’alba al tramonto.

Prosegui su ul. Stefan Stambolov poi gira a sinistra su ul. Ekzarh Yosif; troverai alla tua destra la Sinagoga di Sofia.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LA SINAGOGA

La Sinagoga di Sofia fu consacrata nel 1909 e progettata dall’architetto austriaco Friedrich Grünanger. Essa è la più grande sinagoga sefardita d’Europa.

Sinagoga di Sofia Bulgaria

Degno di nota è l’enorme candelabro in ottone del peso di 2250 kg, il maggiore – per dimensione – della Bulgaria. La visita all’interno è stata molto interessante, grazie al contributo di un signore che ci ha spiegato in spagnolo alcune curiosità e particolarità del luogo.

Sinagoga di Sofia Bulgaria

La Sinagoga di Sofia si trova in ul. Eksarh Yosif ed è aperta dalla domenica al venerdì dalle 9 alle 17 (sabato chiuso). Gli orari però non sono del tutto rispettati, noi siamo arrivati alle 9.30 ed era ancora chiusa. Per accedere alla Sinagoga occorre suonare il campanello. Il prezzo di ingresso è di 2 leva a persona (circa 1 euro) e le fotografie sono consentite. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

Una volta uscito dalla Sinagoga, prosegui dritto e poi gira a destra: dopo pochi passi troverai il Mercato Coperto.

 

COSA VEDERE A SOFIA: IL MERCATO COPERTO (CENTRAL HALI SHOPPING CENTRE)

Il Mercato Coperto, costruito nel 1911, ospita al suo interno tre piani di piccoli negozi, dove troverai davvero di tutto. Le merci principali che puoi acquistare qui sono verdura, frutta e cibo in generale, ma non mancano abbigliamento e souvenir.

Mercato Coperto Sofia Bulgaria

Mercato Centrale Sofia Bulgaria

Il Mercato Coperto si trova in Bulevard Maria Luiza, 25 ed è aperto tutti i giorni dalle 7.30 alle 21.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LE TERME MUNICIPALI

Dalla parte opposta della strada rispetto al Mercato Centrale si trovano le Terme Municipali. L’edificio è, a mio parere, davvero bellissimo. Esse furono ultimate nel 1913 ed hanno funzionato fino al 1986: oggi il palazzo è stato restaurato ed ospita il Museo di Storia di Sofia, che io non ho visitato.

Terme Municipali Sofia Bulgaria

Le Terme Municipali si trovano in ul. Triaditsa. Per maggiori informazioni sul museo consulta il sito ufficiale.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LE FONTANELLE PUBBLICHE

Dietro le Terme Municipali si trovano le Fontanelle Pubbliche, ovvero un complesso di fontane di acqua potabile dove i cittadini possono attingere gratuitamente: ci sono passata diverse volte ed è davvero tanta la gente che le utilizza.

Fontanelle Pubbliche Sofia Bulgaria

Le Fontanelle Pubbliche si trovano in ul. Iskar.

Torna ora sulla strada principale, Bulevard Maria Luiza.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LA MOSCHEA BANYA BASHI

La Moschea Banya Bashi è stata costruita nel 1576 ed è l’unica ancora in funzione in città. Semplice ma elegante, sui toni del bianco, del rosso e del blu, mi ha colpito molto. Mi raccomando, prima di camminare sui tappeti all’interno, togliti le scarpe.

Moschea Banya Bashi Sofia Bulgaria

Moschea Banya Bashi Sofia Bulgaria

La Moschea Banya Bashi si trova in Bulevard Maria Luiza ed è aperta tutti i giorni dall’alba al tramonto. L’entrata è gratuita ed è possibile fotografare.

 

COSA VEDERE A SOFIA: I RESTI DELL’ANTICA SERDICA

Poco più avanti della Moschea, in corrispondenza della stazione della metro Serdica, si trovano i resti dell’antica città. Qui è possibile passeggiare in mezzo alle rovine oppure ammirarle dall’alto: io l’ho trovato un percorso molto suggestivo, sia di giorno che di sera. Questi reperti sono stati scoperti tra il 2010 e il 2012, durante la costruzione della stazione metropolitana Serdica 2. La superficie è davvero grande, infatti è possibile vedere diversi edifici, bagni, terme, una chiesa e una basilica, strade e pavimenti a mosaico.

Resti dell'antica Serdica Sofia Bulgaria

I resti dell’antica Serdica si trovano in Bulevard Maria Luiza e possono essere visitati gratuitamente.

Qui si trova anche una piccola chiesa davvero graziosa, quella di Sveta Petka Samardjiyska. Purtroppo, nonostante fosse aperta, non mi hanno mai lasciato entrare, quindi deduco sia riservata solo ed esclusivamente ai fedeli.

Chiesa Sveta Petka Samardjiyska Sofia Bulgaria

Da questa prospettiva è impossibile non ammirare il Monumento a Sofia, che si trova nella stessa piazza: alto 24 metri, è il simbolo della città. Esso raffigura una donna che tiene una corona di alloro sulla mano destra e un gufo sul braccio sinistro, simboli della sapienza (Sofia in greco).

Monumento a Sofia Bulgaria

 

COSA VEDERE A SOFIA: LA CATTEDRALE DI SVETA NEDELYA (SANTA DOMENICA)

La Cattedrale di Sveta Nedelya, di religione ortodossa, fu eretta tra il 1856 e il 1863 sulle fondamenta di chiese più antiche.

Chiesa di Sveta Nedelya Sofia Bulgaria

Questo è senza dubbio il mio edificio religioso preferito per quanto riguarda l’interno: esso è interamente affrescato e presenta un grande lampadario centrale.

Cattedrale di Sveta Nedelya Sofia Bulgaria

La Cattedrale di Sveta Nedelya si trova in pl. Sveta Nedelya ed è aperta tutti i giorni dalle 7.30 alle 19.30. L’ingresso è gratuito, ma per poter fotografare occorre pagare 5 leva (circa 2,50 euro).

Da qui, gira a sinistra su ul. Saborna e poco dopo puoi trovare la Rotonda di Sveti Georgi, situata all’interno di un cortile.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LA ROTONDA DI SVETI GEORGI

La Rotonda di Sveti Georgi è stata costruita nel IV secolo. Sul retro della chiesetta ci sono alcune rovine romane, intorno alle quali si può passeggiare. L’interno dell’edificio è affrescato.

Rotonda di Sveti Georgi Sofia Bulgaria

Rotonda di Sveti Georgi Sofia Bulgaria

La Rotonda di Sveti Georgi si trova in ul. Suborna ed è aperta tutti i giorni dalle 7 alle 18. L’ingresso è gratuito ma all’entrata c’è un cartello dove i turisti vengono invitati ad acquistare un souvenir per mantenere la chiesa. Non è possibile scattare fotografie.

 

COSA VEDERE A SOFIA: IL CAMBIO DELLA GUARDIA A PALAZZO PRESIDENZIALE

Nel cortile della Rotonda di Sveti Georgi si trova un passaggio che conduce direttamente alla piazza del Palazzo Presidenziale. Qui, ad ogni ora (noi ci siamo andati alle 12), è possibile assistere al Cambio della Guardia: secondo me è un’esperienza da fare.

Cambio della Guardia Sofia Bulgaria

Il Palazzo Presidenziale si trova in Dondukov Blvd, 2.

Nella stessa piazza si trova il Museo Archeologico, che purtroppo non siamo riusciti a visitare perché lo abbiamo trovato inaspettatamente chiuso, con un bel cartello appeso alla porta (nonostante fosse domenica, giorno in cui normalmente è aperto). Mi raccomando, non fare troppo affidamento sugli orari di apertura dei musei, potresti rimanerci male come è successo a me in questa occasione.

Museo Archeologico Sofia Bulgaria

Da qui, prendi il viale principale ploshtad Knyaz Aleksandar I fino ad arrivare a Palazzo Reale.

 

COSA VEDERE A SOFIA: IL MUSEO ETNOGRAFICO E LA GALLERIA D’ARTE NAZIONALE A PALAZZO REALE

Il Palazzo Reale ospita due musei: il Museo Etnografico e la Galleria d’Arte Nazionale.

Palazzo Reale Sofia Bulgaria

Nel primo vi sono esposti vestiti, cimeli, utensili di cucina, strumenti musicali ed altri oggetti per conoscere gli usi e i costumi del popolo bulgaro.

Museo Etnografico Palazzo Reale Sofia Bulgaria

Nel secondo, invece, si possono vedere le opere dei più famosi artisti bulgari.

Galleria d'Arte Nazionale Palazzo Reale Sofia Bulgaria

Il Palazzo Reale si trova in pl. Battenberg. Il Museo Etnografico è aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 16 (biglietto intero 5 BGN, circa 2,50 euro; biglietto ridotto 2 BGN, circa 1 euro), la biglietteria si trova all’ingresso sulla destra; la Galleria d’Arte Nazionale è aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 (biglietto intero 6 BGN, circa 3 euro; biglietto ridotto 3 BGN, circa 1,50 euro), la biglietteria si trova all’interno della porta a sinistra, situata oltre l’atrio. In entrambi i musei le fotografie sono libere.

Proseguendo sulla stessa strada, più avanti si incontra la bellissima Chiesa Russa di Sveti Nikolai.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LA CHIESA RUSSA DI SVETI NIKOLAI (SAN NICOLA)

La Chiesa Russa di Sveti Nikolai mi ha colpito tantissimo, soprattutto dall’esterno: adoro le sue cupole dorate, i suoi mosaici verde acqua e il bianco puro delle sue facciate che contrasta con l’ambiente in cui è situata. All’interno è davvero molto piccola, ma è un gioiellino che vale assolutamente la pena vedere.

Chiesa di Sveti Nikolai Sofia Bulgaria

La Chiesa Russa di Sveti Nikolai si trova in ul. Tsar Osvoboditel ed è aperta tutti i giorni dalle 7.45 alle 18.30; sul retro si trova una piccola cripta. L’ingresso è libero ma è vietato fotografare.

Ora gira a sinistra su ul. Georgi S. Rakovski e poi a destra su ul. Oborishte: qui troverai la Chiesa di Sveta Sofia.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LA CHIESA DI SVETA SOFIA (SANTA SOFIA)

La Chiesa di Sveta Sofia è uno degli edifici di culto più antichi della città. Esteriormente meno affascinante rispetto agli altri monumenti, essa nasconde tutta la sua bellezza nel sottosuolo.

Chiesa di Sveta Sofia Bulgaria

Ti consiglio di visitare il Sveta Sofia Underground Museum Necropolis, che si trova al di sotto della chiesa, in quanto è veramente interessante scoprire tutti gli strati che si sono susseguiti nel tempo, i mosaici e i resti romani e bizantini.

Sveta Sofia Underground Museum Necropolis Sofia Bulgaria

La Chiesa di Sveta Sofia si trova in ul. Parizh ed è aperta tutti i giorni dalle 7 alle 18 (alle 19 in estate). L’ingresso alla chiesa è gratuito ed è vietato fotografare. Per quanto riguarda il museo, il biglietto intero costa 6 BGN (3 euro) e quello ridotto 2 BGN (1 euro); per fotografare occorre pagare 15 BGN (7,50 euro).

Terminata la visita, prosegui su ul. Oborishte: sullo sfondo vedrai lei, la favolosa Cattedrale di Aleksander Nevski.

 

COSA VEDERE A SOFIA: LA CATTEDRALE DI ALEKSANDER NEVSKI

La Cattedrale di Aleksander Nevski è il monumento simbolo di Sofia: a mio avviso è veramente meravigliosa, soprattutto all’esterno. Essa è stata costruita tra il 1882 e il 1912 in memoria dei 200.000 soldati russi che persero la vita durante la guerra russo-turco (1877-1878) per l’indipendenza bulgara.

Cattedrale di Aleksander Nevski Sofia Bulgaria

Cattedrale di Aleksander Nevski Sofia Bulgaria

La Cattedrale di Aleksander Nevski si trova in pl. Aleksander Nevski. Essa è aperta tutti i giorni dalle 7 alle 19, l’entrata è gratuita ma occorre pagare 10 leva (circa 5 euro) per fotografare e 30 leva (circa 15 euro) per fare video.

Dalla Cattedrale prendi ul. Oborishte, gira a destra su ul.Vasil Levski e troverai sulla sinistra la Biblioteca Nazionale, che noi abbiamo visto solo all’esterno.

Biblioteca Nazionale Sofia Bulgaria

Sempre sulla stessa via, troverai poco più avanti l’edificio dell’Università di Sofia che fa angolo.

Università di Sofia Bulgaria

Gira ora a sinistra su bul. Tsar Osvoboditel e vedrai il Monumento allo Tsar Liberator da una parte e l’Assemblea Nazionale della Repubblica della Bulgaria dall’altra.

Monumento allo Tsar Liberator Sofia Bulgaria

Assemblea Nazionale Sofia Bulgaria

Prosegui per la stessa strada poi gira a sinistra su ul. Georgi S. Rakovski: sulla destra un bellissimo parco fa da cornice al Teatro Nazionale Ivan Vazov.

 

COSA VEDERE A SOFIA: IL TEATRO NAZIONALE IVAN VAZOV

Il Teatro Nazionale Ivan Vazov è stato inaugurato nel 1907 ed è uno dei simboli della città.

Teatro Nazionale Ivan Vazov Sofia Bulgaria

Il Teatro Nazionale Ivan Vazov si trova in ul. Dyakon Ignatiy, 5.

Ora prosegui sulla stessa via, gira a sinistra su ul. Stefan Karadhza e poi a sinistra su ul. Knyaz Aleksandar I fino ad arrivare su ul. Ivan Denkoglu. Qui incontrerai bul. Vitosha, la via dello shopping della capitale bulgara.

Bul. Vitosha Sofia Bulgaria

Da questo punto, girando a destra tornerai in centro città (verso la Cattedrale di Sveta Nedelya) mentre se svolti a sinistra arriverai, dopo una bella camminata, al parco che ospita il Palazzo Nazionale della Cultura (qui si trova una fermata della metro, la NDK).

Parco del Palazzo Nazionale della Cultura Sofia Bulgaria

 

Il nostro itinerario a piedi per Sofia termina qui, di seguito ti lascio una mappa con tutti i luoghi di interesse citati (compresi i ristoranti, l’hotel e l’ufficio cambi che ti avevo suggerito nel post precedente): per regolare lo zoom clicca + e -, per visualizzare il nome delle attrazioni clicca sul simbolo in alto a sinistra.

 

INFORMAZIONI UTILI E SUGGERIMENTI

  • L’itinerario suggerito è consigliato per i giorni diversi dal lunedì, in quanto alcune attrazioni sono chiuse.
  • Ci sono diverse fermate della metro collocate in vari punti dell’itinerario: per maggiori informazioni sui mezzi di trasporto pubblico leggi il mio post relativo.
  • La lunghezza dell’itinerario, partendo dal Ponte dei Leoni e arrivando a Bul. Vitosha è di circa cinque chilometri, quindi ideale per una giornata intera.

 

Ti va di venire a Sofia con me? Guarda il video qui sotto!

Se hai bisogno di altre informazioni non esitare a lasciare un commento o a contattarmi!

 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

22 Comments

  1. Giovanni Cornacchia Giovanni Cornacchia

    Veramente brava …. grazie per le tue preziosei nformazioni.

  2. Alessandro Alessandro

    Mi sono state molto utili le tue informazioni su Sofia, Complimenti per il blog, davvero ben fatto!

    • Ciao Alessandro,
      grazie mille! Sono contenta di esserti stata utile 🙂

  3. sergio sergio

    Ciao Nicole complimenti per il tuo blog! Userò sicuramente le tue preziose info a settembre.
    Che mi dici di Plovdiv? Ci sei stata? E Veliko tarnovo?

    • Ciao Sergio,
      grazie mille! Purtroppo non sono stata né a Plovdiv né a Veliko Tarnovo, quindi non so dare informazioni a riguardo 🙁
      Buona giornata
      Nicole

  4. FILOMENA FILOMENA

    Grazie per le tue preziose informazioni, Nicole, io andrò a Sofia in agosto….spero di riuscire a vedere tutto…..poi ti farò sapere!

    • Ciao Filomena,
      grazie mille per il commento… aspetto le tue impressioni al ritorno da Sofia!
      Buona giornata
      Nicole

  5. Fabio Fabio

    Grazie mille!
    Oggi (18/7/2017), con mia moglie e i miei figli, abbiamo fatto il giro che hai descritto e, in una giornata, abbiamo visto quanto più si potesse vedere. Pur in una giornata di pioggia, Sofia, che inizialmente non ci aveva fatto una bella impressione, ci è piaciuta molto e non vediamo l’ora di andare a vedere il monastero di Rila (che non avremmo visto se non ne avessimo letto qui).
    Siamo stati davvero molto contenti di aver incontrato il tuo blog!

    • Fabio Fabio

      Solo per precisione: la data era 16/7/2017 e non 18/7/2017.

    • Ciao Fabio,
      grazie di cuore per il commento… sono contenta che il blog vi sia stato utile e che Sofia vi stia piacendo!
      Buona giornata
      Nicole

  6. Gianfranco Gianfranco

    Grazie infinite per i suggerimenti dati e la meticolosità, ci saranno molto utili visto che abbiamo intenzione di passare 2/3 giorni a Sofia.
    Siete stati bravissimi e dettagliati nella descrizione, di sicuro un valido aiuto per la nostra vacanza

    • Buongiorno Gianfranco,
      grazie mille, sono contenta che le informazioni vi siano utili!
      Buon viaggio a Sofia!
      Nicole

  7. Cecilia Cecilia

    Sei proprio brava a descrivere. Proprio oggi abbiamo preso il biglietto per sofia e non sapevo da dove iniziare a fare il mio itinerario!
    Ti ringrazio molto perché grazie a te, riusciremo a goderci le due giornate in questa meravigliosa città ❤️

    • Ciao Cecilia,
      ti ringrazio tantissimo per il commento! Sono molto contenta che le informazioni ti siano utili per organizzare meglio le vostre giornate in città.
      Buon viaggio a Sofia!
      Nicole

  8. “Ho passato” questo link ad un sacco di amici, Noi praticamente lo abbiamo fatto al contrario perchè l’autobus da Plovdiv ci ha lasciato alla Cattedrale di Aleksander Nevski. Senza di te ci saremmo persi il Sveta Sofia Underground Museum Necropolis il cambio della guardia e tanto altro. Super well done, che dire bravissima. Se passi da Bari ed hai bisogno d’assistenza contattaci. Io e mia moglie saremo lieti di ricambiare il favore che ci hai fatto.

    • Ciao Franco,
      grazie davvero di cuore per il commento, sono felice di avervi fatto conoscere qualcosa di nuovo… Passo il mio tempo libero sulla tastiera proprio per aiutare gli altri e sapere ciò mi riempie di gioia. Mi piacerebbe tanto venire in Puglia, quindi vi ringrazio tanto!
      Buona giornata
      Nicole

  9. Java79 Java79

    Ciao,
    io e la mia amica ti vogliamo ringraziare, perché seguendo le tue indicazioni preziose nel mini weekend a Sofia siamo riuscite a vedere tutto!!! O meglio il possibile da fare con soli due giorni, in quanto il lunedì all’alba avevamo l’aereo per tornare a Roma.
    Grazie
    Giada

    • Ciao Giada,
      grazie mille per il commento, sono davvero felice che il post vi sia stato utile e che siate riuscite ad utilizzare al meglio il vostro tempo in città.
      Buona giornata
      Nicole

  10. Roberta Roberta

    Ciao Nicole.. Volevo sapere in quale periodo sei andata a Sofia?? Dalle foto scattate sembra periodo invernale.. giusto?
    Grazie e soprattutto grazie per aver messo la mappa di ogni tappa. Ci sarà molto utile dato che a ottobre andrò a Sofia con il mio ragazzo e non vedo l’ora di visitarla!!!

    • Ciao Roberta,
      grazie di cuore per il commento. Io sono stata a Sofia dal 4 al 7 novembre dello scorso anno. Sono contenta che la mappa vi sia utile!
      Buona serata
      Nicole

  11. […] – mi sono ritrovata nel mercato coperto di Sofia. L’ho riconosciuto grazie alle foto pubblicate su un travel blog (di quelli veri) che ti diceva che cosa vedere a Sofia in un giorno. L’itinerario consigliato […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *