Visit Homepage
Skip to content

Dozza, galleria d’arte a cielo aperto

Dozza si trova in provincia di Bologna ed è il borgo medievale più colorato che io abbia mai visto: i muri delle case che si affacciano sui suoi vicoli sono tele a cielo aperto, nelle quali sono state dipinte delle spettacolari opere d’arte.

Dozza fa parte del club de “I Borghi più belli d’Italia” e passeggiando per le sue stradine ti si riempiono gli occhi di pura bellezza.

Arcobaleno Dozza Muro Dipinto

Se vuoi visitare Dozza, ecco un elenco di cosa fare e cosa vedere qui:

PASSEGGIARE TRA LE OPERE D’ARTE A DOZZA

I murales di Dozza sono una testimonianza permanente della Biennale del Muro Dipinto, una manifestazione nata negli anni Sessanta che si svolge a settembre degli anni dispari; l’evento lascia in eredità a questa bella cittadina dei capolavori sempre nuovi, che si aggiungono a quelli già esistenti dando vita ad una straordinaria galleria d’arte.

La cosa migliore da fare per assaporare questa magica atmosfera artistica è semplicemente vagare tra i vicoli senza una meta, perdendosi ad ammirare le pitture murali.

Sotto ogni dipinto è presente il nome dell’artista che l’ha creato e l’anno di produzione.

Arrivando dal parcheggio, il primo che si nota è Arcobaleno di Alfonso Frasnedi che è stato pitturato sull’arco che porta in Via XX Settembre e che separa il Palazzo Comunale dal Museo di Arte Sacra.

Arcobaleno Dozza Muro Dipinto

Proseguendo su questa via, sulla destra si può ammirare L’Angelo di Dozza di Giuliana Bonazza, probabilmente la più famosa delle opere.

L'Angelo di Dozza Muro Dipinto

Nella strada parallela, ovvero Via Edmondo de Amicis, si possono vedere un susseguirsi di meravigliose creazioni dipinte in sintonia con le finestre delle case dalle persiane verdi e con gli archi color mattone.

Dozza Muro Dipinto

Dozza Muro Dipinto

Dozza Muro Dipinto

Dozza Muro Dipinto

Dozza Muro Dipinto

Una delle opere di maggior rilievo in questo vicolo è Two Women Chatting di Kamil Tarqosz, ma tutte quelle presenti sono integrate nel loro contesto alla perfezione.

Two women chatting Dozza Muro Dipinto

Nel punto in cui si incontrano Via de Amicis e Via XX Settembre si trova una graziosissima piazzetta nella quale è stato dipinto Koncept “Dozza”, un omaggio dell’artista ceco Michal Strjecek.

Koncept Dozza Muro Dipinto

Sempre nella stessa piazza puoi vedere un balcone rosa molto carino, sul quale è dipinto Elemental Poem di Asko Sutinen.

Per avere maggiori informazioni sul Muro Dipinto, clicca qui.

 

VISITARE LA ROCCA SFORZESCA A DOZZA

La Rocca Sforzesca di Dozza è una maestosa fortezza medievale costruita in perfetta armonia con il contesto nel quale è situata; le sue origini risalgono al XII secolo ma è stata senza dubbio oggetto di modifiche nel corso dei secoli.

Rocca sforzesca Dozza

Al suo interno si trova il Museo della Rocca. Le stanze visitabili sono diverse, tra le quali il salone, la cucina e la camera da letto; gli arredi appartengono alle famiglie Campeggi e Malvezzi che hanno risieduto qui dal XVI secolo al 1960.

Rocca sforzesca Dozza

Particolarmente suggestiva, a mio avviso, è la visita della Torre Maggiore e dalla Torre Minore, dalle quali si ha una meravigliosa vista panoramica sulle case del borgo e sulla campagna circostante.

Rocca sforzesca Dozza

Nei sotterranei della Rocca, per gli amanti del vino, si trova l’Enoteca Regionale (sito ufficiale).

La Rocca Sforzesca di Dozza si trova in Piazza della Rocca ed è chiusa il lunedì. Per maggiori informazioni sulla sua storia, sugli orari e sulle tariffe di visita clicca qui.

All’interno della Rocca Sforzesca si trova anche l’ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica.

 

UNA PASSEGGIATA PANORAMICA LUNGO VIA S. ANASTASIA

Via S. Anastasia è un bellissimo percorso panoramico che fa da cornice ad un lato del borgo: concediti una passeggiata lungo questa strada per assaporare la rilassante atmosfera campestre.

 

Via S. Anastasia Dozza

 

Qui sotto ti lascio una mappa che indica i principali luoghi di interesse che ho citato in questo post (per visualizzare i nomi clicca sul simbolo in alto a sinistra, per regolare lo zoom clicca + e -):

 

COME ARRIVARE A DOZZA, DOVE PARCHEGGIARE E ALTRE INFORMAZIONI UTILI

  • Se arrivi in auto: a Dozza si può sostare gratuitamente al parcheggio Baroncini (Via Calanco) che si trova sulla sinistra poco prima dell’ingresso del borgo.
  • Se arrivi in treno: le stazioni ferroviarie più vicine a Dozza sono quelle di Imola e Bologna. Dall’autostazione di Bologna o di Imola si può prendere l’autobus linea 101 della TPER fino a Toscanella e poi la linea 147 della TPER da Toscanella a Dozza (quest’ultima disponibile solo su prenotazione). Ovviamente, il mio consiglio è quello di andare in auto se puoi.
  • Se hai uno smartphone, scarica l’applicazione gratuita Muro Dipinto, una vera e propria guida multimediale per scoprire la splendida Dozza che comprende diverse sezioni: “Muro Dipinto”, dove si trova l’elenco di quasi tutti i murales presenti nel borgo con una breve descrizione e la localizzazione di ciascuno di essi su una mappa; “Ospitalità” per trovare bar, ristoranti, aziende vinicole e hotel; “Info” dove poter avere un po’ di nozioni di storia ed “Eventi”.
  • Non ho trovato mappe di Dozza online da scaricare, quindi ti lascio la foto che ho scattato alla cartina in loco così puoi orientarti meglio.Mappa Dozza

Dozza è un borgo molto piccolo che si visita facilmente in un pomeriggio; ti consiglio assolutamente di vederlo perché è davvero particolare e mi ha piacevolmente sorpreso per la sua unicità e bellezza: qui l’arte è a tua disposizione 24 ore al giorno e non hai neanche bisogno di pagare il biglietto, meglio di così!

4 Comments

  1. Dozza si visita sempre volentieri, io sono stata varie volte perché da Bologna è dietro l’angolo! 🙂

    • Ciao Chiara, grazie di cuore per essere passata!
      Concordo con te, io ci sono stata una sola volta e spero di tornarci presto, magari fermandomi anche a pranzo in un posticino tipico! 🙂

  2. Wow ma è stupenda! Me la segno tra i borghi da visitare sicuramente, adorerò passeggiare tra quelle casette! Bel post.

    • Grazie di cuore per essere passata! Sono sicura che ti piacerà moltissimo, è un borgo davvero meraviglioso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *