Visit Homepage
Salta al contenuto

Visitare le Ville Venete a Vicenza: La Rotonda e Villa Valmarana ai Nani

Vicenza, la città del Palladio, sorge ai piedi del Monte Berico, un colle alto poco più di cento metri. Se hai un giorno in più per vederla, dopo aver ammirato il centro storico – a cui ho dedicato un articolo con un itinerario a piedi (se te lo sei perso puoi leggerlo qui) – ti consiglio di visitare le Ville Venete a Vicenza che si trovano su questa altura.

Le attrazioni sul Monte Berico si possono tranquillamente raggiungere a piedi (l’autobus numero 18 è attivo solo nei giorni festivi) con una bella passeggiata.

La partenza dell’itinerario a piedi è dall’Arco delle Scalette: qui troverai una scalinata coperta che ti porterà direttamente al Santuario della Madonna di Monte Berico.

Cosa vedere a Vicenza Arco delle Scalette

I Portici di Monte Berico furono costruiti a partire dal 1746 su progetto di Francesco Muttoni: ci vollero quarant’anni per completare il lavoro.

Cosa vedere a Vicenza Portici di Monte Berico

Questa via coperta è lunga 700 metri ed è composta da 150 archi.

Cosa vedere a Vicenza Portici di Monte Berico

 

COSA VEDERE A VICENZA: IL SANTUARIO DELLA MADONNA DI MONTE BERICO

Il Santuario della Madonna di Monte Berico, dedicato alla Patrona di Vicenza, è il luogo sacro più importante della città. Questo edificio deriva dall’integrazione di due chiese: la prima in stile gotico del Quattrocento e la seconda in stile barocco del Seicento.

Cosa vedere a Vicenza Santuario della Madonna di Monte Berico

La sua pianta è quadrata a croce greca e presenta una cupola centrale. Il campanile, invece, è stato progettato nell’Ottocento da Antonio Piovene.

All’interno sono presenti opere di artisti di rilievo, tra i quali ricordiamo Paolo Veronese e Bartolomeo Montagna.

Cosa vedere a Vicenza Santuario della Madonna di Monte Berico

Cosa vedere a Vicenza Santuario della Madonna di Monte Berico

Il Santuario della Madonna di Monte Berico si trova in Viale X Giugno, 87 ed è aperto tutti i giorni. L’ingresso gratuito. Per maggiori informazioni e per verificare gli orari di apertura visita il sito ufficiale.

 

COSA VEDERE A VICENZA: LA TERRAZZA PANORAMICA DI PIAZZALE DELLA VITTORIA

Il parcheggio del Santuario, chiamato Piazzale della Vittoria, è una meravigliosa terrazza panoramica, che ti permette di ammirare tutta Vicenza dall’alto.

Cosa vedere a Vicenza terrazza panoramica Piazzale della Vittoria

Cosa vedere a Vicenza terrazza panoramica Piazzale della Vittoria

Io adoro osservare le città dall’alto e sarei rimasta lì per ore a fotografare ogni angolazione, se non fosse che purtroppo sono arrivati dei pullman di turisti a rovinarmi la festa occupandomi tutto lo spazio disponibile sul ciglio del piazzale. Il mio consiglio è, quindi, di andarci la mattina presto per evitare questo inconveniente e goderti in tranquillità tutto quello splendore.

Cosa vedere a Vicenza terrazza panoramica Piazzale della Vittoria

Cosa vedere a Vicenza terrazza panoramica Piazzale della Vittoria

Ora torna indietro su Via Massimo d’Azeglio e gira a destra su Via Bastian fino ad arrivare a Villa Valmarana ai Nani; anche questa strada offre un meraviglioso panorama.

Cosa vedere a Vicenza Via Massimo d'Azeglio

 

COSA VEDERE A VICENZA: VILLA VALMARANA AI NANI

Villa Valmarana ai Nani sorge sul colle del Bastian, propaggine del Monte Berico. Il nome dell’edificio è dovuto alle 17 sculture di pietra situate sul muro di cinta, raffiguranti dei nani in abiti settecenteschi rivolti verso la strada.

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

La leggenda narra che la figlia del proprietario della villa fosse affetta da nanismo e che quindi tutti i collaboratori venissero scelti con questa caratteristica, proprio per non farla sentire diversa. Un giorno però entrò in villa un principe; quando la ragazza lo vide prese coscienza del proprio stato, si tolse la vita e i nani rimasero pietrificati dal dolore.

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Il complesso della villa, di costruzione sei-settecentesca, è composto da tre edifici: il grande atrio colonnato con le scuderie, la foresteria e la villa vera e propria.

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

La villa è stata decorata a tema mitologico ed epico da Giambattista Tiepolo: le sale ripercorrono i grandi poemi epici quali l’Iliade, l’Eneide, l’Orlando Furioso e la Gerusalemme Liberata.

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

La foresteria presenta dipinti di Giandomenico Tiepolo, figlio di Giambattista; qui si trova anche un ritratto di Andrea Palladio.

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

Cosa vedere a Vicenza Villa Valmarana ai Nani

All’interno del complesso è presente anche un Caffè.

Villa Valmarana ai Nani si trova in Via dei Nani, 8 ed è aperta tutti i giorni (orario invernale: dalle 10 alle 16, orario estivo: dalle 10 alle 18, l’orario cambia il primo weekend di marzo). Le tariffe sono: 10 euro per gli adulti, 5 euro per i ragazzi da 12 a 25 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Per verificare le altre tariffe ridotte e avere maggiori informazioni visita il sito ufficiale. È possibile fotografare in tutte le sale della villa.

Ora prosegui per Via dei Nani, imbocca Via Valmarana e svolta a destra su Via della Rotonda: poco più avanti troverai la favolosa Villa la Rotonda.

 

COSA VEDERE A VICENZA: VILLA LA ROTONDA

Villa Almerico Capra, meglio conosciuta come La Rotonda, è una villa veneta progettata da Andrea Palladio tra il 1556 e il 1557 su commissione di Paolo Almerico e terminata poi dai successivi proprietari – i fratelli Capra – con il supporto dell’architetto Scamozzi, allievo del Palladio. Essa dal 1994 è entrata a far parte della lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Cosa vedere a Vicenza Villa La Rotonda

Questa villa, situata sulla cima di un poggio, a mio avviso è pura magia, così perfetta da non sembrare vera, divinamente in sintonia con il paesaggio circostante.

Cosa vedere a Vicenza Villa La Rotonda

Cosa vedere a Vicenza Villa La Rotonda

È probabilmente l’icona delle ville venete, quella più famosa e più imitata. L’edificio è quadrato, completamente simmetrico e che può essere inscritto in un cerchio perfetto; sempre tonda è la sala centrale della villa (da qui il nome “La Rotonda”). Le facciate sono pressoché identiche e nel mezzo della dimora vi è una cupola sferica, ispirata al Pantheon di Roma.

Cosa vedere a Vicenza Villa La Rotonda

Cosa vedere a Vicenza Villa La Rotonda

Le stanze all’interno, invece, sono tutte affrescate e decorate da ornamenti quali stucchi e camini. Mi è dispiaciuto molto il fatto che dentro non sia possibile scattare fotografie, in quanto non posso farti vedere quando essa sia incantevole.

Dalla loggia è possibile ammirare la campagna circostante, che dona al visitatore un senso di pace e tranquillità.

Cosa vedere a Vicenza Villa La Rotonda

Villa La Rotonda si trova in Via della Rotonda, 45 ed è aperta dal martedì alla domenica (chiusa il lunedì). Gli orari di apertura sono, per gli esterni della villa: in estate (da metà marzo a fine ottobre) dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 e in inverno (da fine ottobre a metà marzo) dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.  Gli interni della villa, invece, sono visitabili solo il mercoledì e il sabato da metà marzo a metà dicembre con gli stessi orari di apertura degli esterni. Le tariffe d’ingresso sono: 10 euro il mercoledì e il sabato quando si possono visitare anche gli interni, 5 euro il martedì, giovedì, venerdì e domenica quando si possono visitare solo gli esterni. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

Dopo la visita, torna indietro su Via della Rotonda fino ad arrivare a Viale della Riviera Berica: poco dopo troverai un bivio, prendi la strada a sinistra – quella più stretta – che è la pista ciclabile “Riviera Berica” (ex ferrotramvia Vicenza-Noventa-Montagnana) e ti permetterà di tornare al punto di partenza del nostro itinerario.

Cosa vedere a Vicenza pista ciclabile Riviera Berica

Una volta arrivati giù, siamo andati a mangiare da Enhorabona Food and Wine, che si trova a circa 300 metri da lì: gira a destra su Borgo Berga e poi a sinistra su Via Giorgio Oliva e troverai il ristorante alla tua destra. Se ti interessa sapere di più su questo e gli altri posticini in cui ho mangiato a Vicenza, puoi leggere il post dedicato.

Il mio itinerario per visitare le ville venete a Vicenza termina qui, ti lascio qui sotto una mappa con tutti i luoghi di interesse che ho citato il questo post (per regolare lo zoom clicca + e -, per leggere il nome delle attrazioni clicca sul simbolo in alto a sinistra).

 

INFORMAZIONI UTILI E SUGGERIMENTI PER VISITARE LE VILLE VENETE A VICENZA

  • L’itinerario è consigliato per il mercoledì e il sabato perché sono aperti gli interni della Villa La Rotonda. È sconsigliato per il lunedì perché la Villa è chiusa.
  • Il ristorante dove ho mangiato è l’Enhorabona Food and Wine (Piazza Pontelandolfo, 11/12) e l’albergo dove ho soggiornato è il Vicenza Tiepolo Hotel. Per maggiori informazioni leggi il post che ho scritto a riguardo.
  • La lunghezza dell’itinerario, partendo dall’Arco delle Scalette e tornando alla base della Pista Ciclabile Riviera Berica è di circa 4,2 chilometri con un dislivello di circa 100 metri. Partendo la mattina presto noi lo abbiamo percorso in mezza giornata (siamo arrivati giù giusti per il pranzo).

 

Ti va di venire a Vicenza con me? Guarda il video qui sotto!

Spero di averti dato qualche spunto per un weekend o una gita fuori porta. Ti consiglio davvero di visitare le ville venete a Vicenza perché sono semplicemente meravigliose. Se hai bisogno di ulteriori informazioni non esitare a lasciare un commento qui sotto o a contattarmi!

 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Commenti

  1. Molto interessante. Non sono ancora stato da queste parti e le Ville mi attraggono molto. Grazie per il suggerimento.

    • Ciao Falupe,
      grazie mille! Io consiglio assolutamente di fare un salto a visitare queste ville perché sono davvero meravigliose, così come la città di Vicenza!
      Buona giornata
      Nicole

  2. laura laura

    ciao nicole,
    ho appena finito di visitare il tuo sito che mi è sembrato fatto molto bene. Sei stata davvero brava!
    Andrò a Vicenza per un paio di giorni tra pochissimo e i tuoi consigli mi sono davvero utili.
    Se riesco ti darò un feedback al mio ritorno.
    Grazie

    • Ciao Laura,
      grazie mille per il commento e per i complimenti, sono molto felice che i miei consigli ti siano utili.
      Aspetto il tuo feedback quando torni…
      Buon viaggio a Vicenza!
      Nicole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *