Visit Homepage
Skip to content

Visitare il Monastero di Rila e la Chiesa di Boyana: cosa vedere nei dintorni di Sofia

Il Monastero di Rila e la Chiesa di Boyana (o Bojana) sono due dei nove siti bulgari dichiarati Patrimonio Mondiale dall’UNESCO, inseriti nella prestigiosa lista rispettivamente nel 1983 e nel 1979.

Se ti trovi a Sofia, anche per pochi giorni, vale assolutamente la pena dedicare una giornata alla visita di queste due bellezze.

Io mi sono affidata ad un tour operator localeTraventuria, e te lo consiglio ad occhi chiusi. Abbiamo prenotato online qualche giorno prima della partenza tramite il sito ufficiale in lingua inglese, sul quale è disponibile una chat dove un operatore è sempre pronto a rispondere alle domande dell’utente circa l’escursione.

Il prezzo del tour (della durata totale di 8 ore) è di 27 euro per i mesi estivi (aprile-ottobre) e 35 euro per quelli invernali (novembre-marzo) e si svolge tutti i giorni dell’anno. Se lo si desidera, si può avere un’audioguida in italiano – aggiungendo 5 euro a persona – che tratta la storia della città di Sofia, di Rila e del suo Monastero: io l’ho trovata molto interessante e mi ha aiutata a capire meglio ciò che stavo andando a visitare, oltre ad impiegare il tempo sull’autobus.

L’incontro con la guida (parlante inglese) è alle ore 9 davanti alla Cattedrale di Aleksander Nevski, nel lato del ristorante “La Cattedrale”. Nella tariffa invernale è incluso il passaggio del bus davanti al proprio hotel (se il tuo albergo non è nel circuito di quelli compresi puoi scegliere se pagare un sovrapprezzo per avere ugualmente il servizio oppure farti trovare dalla Cattedrale), mentre d’estate puoi ottenere il servizio pagando 5 euro per prenotazione (non per persona).

 

VISITARE LA CHIESA DI BOYANA DA SOFIA

La Chiesa di Boyana, di religione ortodossa, è stata costruita in tre diversi periodi: la parte est, ovvero quella più antica, venne eretta tra il X e il XI secolo; la parte centrale risale al XIII secolo mentre quella più a ovest si può attribuire al XIX secolo.

Chiesa di Boyana Sofia

Per raggiungere la Chiesa di Boyana abbiamo impiegato circa 20-25 minuti dal centro della città di Sofia.

Chiesa di Boyana Sofia

Il monumento è davvero bellissimo, mi è impossibile spiegare a parole lo splendore degli affreschi che custodisce: peccato non si possano scattare fotografie all’interno. I suoi ambienti sono molto delicati e si può entrare solo in piccoli gruppi di 7/8 persone alla volta per non alterare il microclima presente nelle stanze. La guida, molto preparata, ci ha spiegato in inglese aneddoti e curiosità sui dipinti che stavamo ammirando alle pareti.

Chiesa di Boyana Sofia

La Chiesa di Boyana ha una tariffa di 10 leva (circa 5 euro). Sono disponibili i servizi igienici gratuiti e puliti.

Siamo ripartiti alle 10 dalla Chiesa di Boyana, dopo averla visitata in circa 3o minuti, e alle 11.40 abbiamo fatto una sosta in un ristorante (lo stesso dove ci siamo recati per il pranzo) per utilizzare i servizi igienici, acquistare una bottiglia d’acqua o prendere un caffè. Alle 12 ci siamo rimessi in viaggio e siamo arrivati al Monastero di Rila in pochi minuti.

 

VISITARE IL MONASTERO DI RILA DA SOFIA

Il Monastero di Rila, che si trova 120 chilometri a sud di Sofia, è il più grande monastero della Bulgaria. La location è molto suggestiva in quanto si trova a 1147 metri di altezza, circondato da boschi e montagne, una vera e propria oasi di pace.

Il complesso fu fondato nel X secolo dall’eremita San Giovanni di Rila; purtroppo, nel 1378 esso venne distrutto a causa degli ottomani, per poi essere ricostruito grazie alle offerte donate dai bulgari.

Monastero di Rila Sofia

Appena giunti al Monastero di Rila abbiamo visitato la spettacolare Chiesa “La Natività della Vergine” accompagnati dalla nostra guida che ci ha raccontato in inglese le particolarità e i segreti degli elementi presenti all’interno della stessa (ingresso gratuito). All’interno della chiesa, purtroppo, non è possibile scattare fotografie.

Monastero di Rila Sofia

Monastero di Rila Sofia

Monastero di Rila Sofia

Monastero di Rila Sofia

La Torre di Herlio è l’edificio più antico del Monastero e risale al 1335 e aveva la funzione di abitazione e difesa.

Monastero di Rila Sofia

Successivamente si ha un’ora abbondante libera per scattare fotografie, visitare la chiesa in autonomia, acquistare souvenir e rilassarsi.

Monastero di Rila Sofia

Monastero di Rila Sofia

Monastero di Rila Sofia

Alle 13 ci siamo trovati all’entrata del Monastero con gli altri componenti del gruppo e siamo partiti per il ristorante.

 

DOVE MANGIARE A RILA: RISTORANTE TIPICO HAN DYAVOLSKI VODI

Questo delizioso ristorantino si trova sulla strada che conduce al Monastero di Rila, circa dieci chilometri prima. Non lo abbiamo scelto noi, bensì la nostra guida, ed io ero molto preoccupata che si trattasse della solita trappola per turisti. Quando ci hanno consegnato il menù sono rimasta piacevolmente sorpresa: una lunga lista di proposte di cibo tipico bulgaro, adatto anche per i vegetariani. Ci siamo seduti a tavola con gli altri partecipanti al nostro tour, provenienti da tutte le parti del mondo, ed è stato davvero emozionante scambiare le esperienze di viaggio e conoscere le loro storie.

Per quanto riguarda il pranzo, noi abbiamo scelto una trota grigliata con patate al forno, una porzione di formaggio giallo impanato, un piatto di pomodori con il formaggio tipico, una porzione di pane tradizionale e una bottiglia di acqua.
Trota con patate ristorante Monastero di Rila

Formaggio giallo impanato ristorante Monastero di Rila

Pomodori con formaggio tipico ristorante Monastero di Rila

Pane tradizionale ristorante Monastero di Rila

Il conto totale è stato di 32 leva a coppia (ovvero circa 16 euro in due) e abbiamo mangiato benissimo.

Alle 15 siamo partiti per rientrare a Sofia e alle 17 siamo arrivati in centro città.

 

INFORMAZIONI PER VISITARE IL MONASTERO DI RILA  E LA CHIESA DI BOYANA IN AUTONOMIA

Se non ti va di partecipare ad un’escursione guidata (che io ti consiglio vivamente), puoi decidere di recarti in autonomia al Monastero di Rila, mettendo però in conto che non riuscirai a visitare anche la Chiesa di Boyana nella stessa giornata. Il mezzo pubblico per raggiungerlo è il  Rila Express (diretto): questo bus parte da Sofia (stazione Ovcha Kupel, a circa 20 minuti dal centro) alle 10.20 e arriva al Monastero di Rila alle 13.00. Al ritorno, invece, si parte alle 15 e si arriva a Sofia alle 17.20. Il costo di ciascuna corsa è di 11 leva (22 leva a/r), pari a circa 5.50 euro (11 euro a/r). Clicca qui per maggiori informazioni.

In alternativa, puoi arrivare al Monastero di Rila facendo vari cambi di treno e bus tra le città di Sofia, Dupnitsa, Blagoevgrad e Rila.

Gli orari di apertura del Monastero di Rila sono:

  • Chiesa: tutti i giorni dalle 8 alle 18
  • Museo: tutti i giorni dalle 8 alle 16.30
  • Monastero: tutti i giorni dalle 8 alle 21.

L’ingresso è gratuito, si paga solo nel caso in cui si voglia visitare il museo (8 leva/4 euro).

Per arrivare alla Chiesa di Boyana, invece, se non vuoi partecipare al tour guidato ti consiglio di servirti di un taxi oppure dei bus 64 o 107.

Gli orari di apertura della Chiesa di Boyana sono da aprile a ottobre tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30 mentre da novembre a marzo dalle 9 alle 17. L’ingresso costa 10 leva (circa 5 euro). Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

Di seguito una mappa con la collocazione esatta di tutti i luoghi citati in questo articolo (per regolare lo zoom clicca + e -, per visualizzare i nomi dei luoghi di interesse clicca sul simbolo in alto a sinistra).

Spero che questo post ti sia stato utile, ora non ti resta che partire per la Bulgaria, una meta molto economica e altrettanto affascinante!

 

 

 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

 

 

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *