Visit Homepage
Skip to content

Visitare Cesenatico, itinerario a piedi: cosa vedere in un giorno

Cesenatico è un graziosissimo borgo di pescatori sulla Riviera Romagnola, nella provincia di Forlì-Cesena.  Io adoro visitare Cesenatico dall’autunno alla primavera, quando non è affollata dai turisti, in quanto si riesce a godere a pieno dell’atmosfera autentica che questa cittadina sa sprigionare.

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Sono stata qui diverse volte ed rimango sempre incantata dalla sua bellezza: la adoro perché non è una semplice località di mare della Romagna con spiaggia, lettini ed ombrelloni, ma è un vero e proprio capolavoro di arte, storia, cultura e natura.

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

In questo articolo ti parlerò di tutto quello che c’è da fare e da vedere a Cesenatico, con un itinerario a piedi da seguire in qualsiasi stagione. Naturalmente, non può mancare qualche indirizzo su dove mangiare tipico.

Sei pronto? Partiamo.

 

COSA VEDERE A CESENATICO: IL PORTO CANALE LEONARDESCO

Il Porto Canale Leonardesco è stato realizzato nel Cinquecento utilizzando un progetto di Leonardo da Vinci del 1502, che effettuò su commissione di Cesare Borgia.

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Non potevo cominciare l’itinerario altrove, dato che questo è in assoluto il mio luogo del cuore a Cesenatico. Ne adoro ogni centimetro, mi perdo sempre a scattare mille fotografie e anche se ne ho già altrettante dalla stessa prospettiva a me non bastano mai.

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale Leonardesco

Ogni casetta pastello nasconde un’anima al suo interno: un’osteria tipica, una piadineria, un museo o un negozietto di artigianato, ogni attività è un luogo da scoprire.

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Tante le barche ormeggiate lungo il canale, di ogni dimensione e colore.

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

Cosa vedere a Cesenatico Porto Canale

 

COSA VEDERE A CESENATICO: SPAZIO PANTANI

Ti consiglio di fare una piccola deviazione per visitare lo Spazio Pantani, il museo multimediale dedicato al campione di ciclismo Marco Pantani, originario di Cesenatico. Questo luogo si trova proprio accanto alla stazione, quindi se arrivi in treno ti suggerisco di visitarlo per primo. Se invece come me inizi l’itinerario dal Porto Canale, puoi raggiungerlo svoltano a destra e percorrendo Via Cecchini per circa 300 metri.

Cosa vedere a Cesenatico Spazio Pantani

Lo Spazio Pantani è stato voluto dalla famiglia di Marco per ricordare le sue epiche imprese e gli utili derivanti dalla vendita di biglietti e gadget vengono devoluti in beneficenza. All’interno di questo spazio di circa 300 metri quadrati è possibile ripercorrere la straordinaria carriera del Pirata attraverso l’esposizione di cimeli e fotografie.

Cosa vedere a Cesenatico Spazio Pantani

Cosa vedere a Cesenatico Spazio Pantani

Cosa vedere a Cesenatico Spazio Pantani

Nella sala della biglietteria, chiamata Sala Mortirolo, è possibile ripercorrere la carriera di Marco dagli inizi, infatti sono esposte le sue divise da bambino e la sua prima bicicletta, assieme naturalmente ai tanti trofei vinti. Nella camera attigua, detta Sala Alpe d’Huez, oltre a trofei e cimeli c’è una galleria d’arte con opere dipinte dal Campione stesso, la rassegna stampa e una galleria fotografica.

Cosa vedere a Cesenatico Spazio Pantani

Cosa vedere a Cesenatico Spazio Pantani

Spazio Pantani si trova in Via Cecchini, 2. La tariffa di ingresso è di 5 euro intero e 3 euro ridotto (con gadget in omaggio) mentre è gratuito fino a 13 anni. Per maggiori informazioni sugli orari di apertura visita il sito ufficiale.

Ora puoi tornare sul Porto Canale percorrendo la stessa strada in senso opposto.

 

COSA VEDERE A CESENATICO: IL MUSEO DELLA MARINERIA

Il Museo della Marineria, sul Porto Canale, è l’unico museo galleggiante esistente in Italia e tra i pochi esistenti al mondo.

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

Questo museo mi è piaciuto dal primo momento in cui vi ho messo piede, quando ho letto un cartello che incoraggiava i visitatori a fotografare per condividere la propria esperienza con le altre persone e a toccare con mano gli oggetti esposti.

Il Museo della Marineria è suddiviso in due sezioni, una all’interno di un grande padiglione e una sull’acqua.

Nella prima sezione, quella all’interno dell’edificio, sono custodite due imbarcazioni, un bragozzo e un trabaccolo, che possono essere ammirate anche dall’alto. Numerosi i materiali da poter toccare con mano e i video, che rendono questo museo interattivo e davvero interessante.

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

La sezione all’aria aperta, invece, è composta da dieci imbarcazioni, che comprendono quelle più utilizzate dalla marineria a vela nell’Alto Adriatico dalla fine dell’Ottocento all’inizio del Novecento.

Cosa vedere a Cesenatico Museo della Marineria

Il Museo della Marineria si trova in Via Armellini, 18 e la tariffa di ingresso è di 2 euro intero e 1 euro ridotto. Per maggiori informazioni su costi ed orari di apertura visita il sito ufficiale.

 

COSA VEDERE A CESENATICO: LA CASA DI MARINO MORETTI

La casa natale di Marino Moretti è collocata sul Porto Canale, poco più avanti del Museo della Marineria.

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Moretti nacque a Cesenatico nel 1885, dove frequentò la scuola elementare nella classe della madre, che era insegnante; nel 1901 si trasferì a Firenze per dedicarsi completamente alla letteratura e conobbe molti artisti e intellettuali dell’epoca.

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Lo scrittore tornava di frequente a Cesenatico per ritrovare l’ispirazione, chiudendosi nel suo studio con vista sull’acqua, ma aveva sempre a fianco a sé una valigia pronta per partire per il prossimo viaggio: Firenze, Parigi e Bruges sono alcune delle mete che raggiungeva più spesso.

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Moretti era un viaggiatore compulsivo e in diverse pareti della sua casa sono appese le cartoline che gli amici gli spedivano da ogni parte del mondo.

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Nel 1978, un anno prima di morire, egli firmò un testamento dove esprimeva la volontà di lasciare i suoi libri alla Biblioteca Comunale di Cesenatico. La sorella Ines, nel 1980, donò al Comune l’intera abitazione che oggi è divenuta a tutti gli effetti una casa-museo.

Cosa vedere a Cesenatico Casa di Marino Moretti

Io non conoscevo questo scrittore e poeta e devo dire che la visita guidata mi ha interessato moltissimo, merito anche della nostra guida che ci ha saputo spiegare in maniera semplice ed esaustiva la vita di Moretti e il suo legame con la casa di Cesenatico.

La casa di Marino Moretti si trova in Via Moretti, 1 ed è aperto il sabato, la domenica e i festivi dalle 15.30 alle 18.30 (nei mesi di luglio ed agosto tutti i giorni dalle 16.30 alle 22.30). Si può accedere gratuitamente con una visita guidata della durata di circa 30 minuti, occorre suonare il campanello negli orari di apertura.

Ora attraversa il ponticello, gira a sinistra, prosegui dritto e poi svolta a destra su Piazza dei Fiorentini: continuando dritto ti troverai nella graziosissima Piazzetta delle Conserve.

 

COSA VEDERE A CESENATICO: PIAZZA DELLE CONSERVE

Piazza delle Conserve è caratterizzata dalla presenza delle Conserve o Ghiacciaie, dei pozzi profondi 6 metri  e del diametro di 8 metri che venivano refrigerati con strati di ghiaccio ed utilizzati per la conservazione del pesce e di altri cibi.

Cosa vedere a Cesenatico Piazzetta delle Conserve

Cosa vedere a Cesenatico Piazzetta delle Conserve

Le Conserve risalgono al Cinquecento e sono state utilizzate fino all’inizio del Novecento: a Cesenatico ne sono recuperate tre delle venti esistenti all’epoca, di cui una è coperta.

Cosa vedere a Cesenatico Piazzetta delle Conserve

Io ovviamente ho adorato la casetta rosa con gli infissi verde acqua.

Cosa vedere a Cesenatico Piazzetta delle Conserve

Tornando sul Porto Canale e proseguendo dritto si arriva in Piazza Ciceruacchio, dove si trova il Monumento ad Anita e Giuseppe Garibaldi.

Cosa vedere a Cesenatico Monumento a Anita e Garibaldi

 

COSA FARE A CESENATICO: UNA CORSA SUL TRAGHETTO MIRKO

Se l’idea di tornare indietro ed attraversare uno dei due ponti a piedi ti dà noia, puoi provare il Traghetto Mirko, un’istituzione in città che risale al 1957. Esso è una comoda piattaforma che in pochi secondi ti trasporta nella sponda opposta del canale.

Cosa vedere a Cesenatico Traghetto Mirko

In inverno è aperto dalle 7.30 alle 18.30 ma d’estate prolunga l’apertura. Il costo è di 0,40 euro gli adulti, 0,20 euro i bambini e 0,10 euro le biciclette.

Ora ti troverai dove c’è la Darsena: se la percorri tutta arriverai dove ci sono gli stabilimenti balneari e la Statua alle Spose dei Marinai, che si trova nell’omonima piazza.

Cosa vedere a Cesenatico Spose dei marinai

Noi invece abbiamo preferito tornare indietro, percorrere tutto il Molo e ammirare la statua dalla parte opposta del canale. Da qui è possibile vedere anche le Porte Vinciane, un meccanismo che permette di proteggere la città dalle mareggiate.

Lungo la passeggiata si può notare anche un bunker tedesco, nei pressi della Capitaneria, utilizzato per il controllo del porto.

Cosa vedere a Cesenatico Bunker

 

COSA VEDERE A CESENATICO: IL MONUMENTO A MARCO PANTANI

Se ti va di fare una bella passeggiata, puoi percorrere Viale Carducci (la via dello shopping) per circa due chilometri, altrimenti puoi spostarti con la macchina, fino ad arrivare al Bagno Marconi, dove è stato collocato il Monumento a Marco Pantani, un omaggio della città di Cesenatico nel decennale della prematura scomparsa del Campione.

Cosa vedere a Cesenatico Monumento a Marco Pantani

Cosa vedere a Cesenatico Monumento a Marco Pantani

Il Monumento a Marco Pantani si trova in Viale Carducci, 188.

Ora prendi Via Zara e svolta a sinistra su Viale Abba, fino all’ingresso del parco.

 

COSA VEDERE A CESENATICO: IL PARCO PUBBLICO DI LEVANTE

Il Parco Pubblico di Levante è un’area di 40 ettari ideale per rilassarsi dopo la lunga passeggiata. All’interno ci sono due laghetti con cigni reali, anatre e gallinelle d’acqua, oltre ad un’enorme distesa di prato ed alberi e arbusti di varie tipologie. Io ho visto anche dei coniglietti bianchi che saltellavano in mezzo al prato e alcune specie di volatili.

Cosa vedere a Cesenatico Parco di Levante

Le attività che si possono svolgere all’interno del parco sono davvero per tutti i gusti: postazioni per il birdwatching (è un’area protetta LIPU), area giochi per bambini, area sgambamento cani, area fitness con attrezzi per mantenersi in forma, area pic-nic e nella stagione estiva è aperto un ristorante. Grazie ai suoi lunghi sentieri percorribili, questo polmone verde è l’ideale per fare jogging, passeggiare o andare in bicicletta.

Io purtroppo non sono riuscita a visitarlo tutto perché stava facendo buio, ma merita davvero.

Il Parco Pubblico di Levante ha diverse entrate: Viale Abba, Viale Saffi (lato piscina) e Viale dei Mille (lato mare). L’ingresso è gratuito. Non ho visto orari di apertura attaccati ai cancelli quindi deduco sia sempre aperto.

Il nostro itinerario a piedi termina qui, però vorrei consigliarti un punto di interesse che pochi conoscono e che si può raggiungere in auto.

 

COSA VEDERE A CESENATICO: LA FORNACE ROMANA DI CA’ TURCHI

La Fornace Romana di Ca’ Turchi si trova in campagna, a qualche chilometro dal centro di Cesenatico, quindi deve essere raggiunta necessariamente in auto. Nel 1970, in seguito a degli scavi, furono rinvenute due fornaci – delle quali si conservano solo le camere di combustione – che si sono mantenute perché poste almeno un metro e mezzo sotto terra, mentre le altre parti sono andate distrutte a causa delle arature.

Cosa vedere a Cesenatico Fornace romana ca' turchi

Queste fornaci probabilmente producevano statue ornamentali per la decorazione di giardini e abitazioni di un certo prestigio e sono databili al I secolo d.C..

La Fornace Romana di Ca’ Turchi si trova in Via della Bonificazione, 176 ed è sempre aperta e visitabile gratuitamente. Il luogo è molto difficile da trovare in quanto non è segnalato e si trova in una piccola stradina. Ti consiglio di puntare il navigatore per capire dove fermarti.

 

DOVE MANGIARE  IL PESCE A CESENATICO: OSTERIA DEL GRAN FRITTO

L’Osteria del Gran Fritto è un graziosissimo locale che si trova sul Porto Canale, all’interno di una casetta color salmone.

Dove mangiare a Cesenatico Osteria del Gran Fritto

Qui si gusta la cucina della tradizione, quella legata alle materie prime del territorio e alle ricette di un tempo. Noi ci siamo stati tre anni fa, durante la nostra prima visita a Cesenatico, e abbiamo ordinato un piatto a testa di tagliolini al ragù bianco di pesce delicati e saporiti (10,50 euro), un fritto di pesce senza spine per i vagabondi (14,50 euro) e per concludere abbiamo condiviso una trilogia al cioccolato con glassa fondente (6,50 euro) che è una bontà. In totale abbiamo speso circa 50 euro in due senza prendere il vino.

Dove mangiare a Cesenatico Osteria del Gran Fritto

Dove mangiare a Cesenatico Osteria del Gran Fritto

Dove mangiare a Cesenatico Osteria del Gran Fritto

Se hai voglia di mangiare pesce te lo consiglio perché è veramente buono. Inoltre, se non ti va di sederti a tavola, è possibile ordinare un cartoccio di fritto misto da passeggio.

L’Osteria del Gran Fritto di Cesenatico si trova sul Porto Canale Leonardesco, in Via Garibaldi, 41. È aperto tutti i giorni sia a pranzo che a cena. Per sfogliare il menù e per avere maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

 

DOVE MANGIARE LA PIADINA A CESENATICO: PIADINERIA QUINTOQUARTO

La piadineria QuintoQuarto è possibile gustare la tradizionale piadina romagnola farcita con ingredienti ricercati e particolari. Amo il contrasto tra tradizione e rivisitazione presente nello stesso piatto.

Dove mangiare a Cesenatico Piadineria QuintoQuarto

Dove mangiare a Cesenatico Piadineria QuintoQuarto

Dove mangiare a Cesenatico Piadineria QuintoQuarto

La piadina può essere ordinata con tre diversi tipi di impasti: tradizionale, integrale bio e vegana. Noi abbiamo scelto una parmiciana (farcita con parmigiana di melanzane, prosciutto crudo e basilico) e una stagionale con impasto integrale (farcita con zucca, patate e funghi porcini). In totale abbiamo speso – con una bottiglietta d’acqua e una di Coca-Cola – 19,80 euro.

Dove mangiare a Cesenatico Piadineria QuintoQuarto

Dove mangiare a Cesenatico Piadineria QuintoQuarto

Oltre alle classiche piadine e ai rotoli, il menù presenta i salumi italiani serviti in cartoccio da un etto, i primi piatti e le insalate: ogni tipo di piatto è accompagnato da piada. Per sfogliare il menù completo clicca qui.

La piadineria QuintoQuarto si trova sul Porto Canale, in Via Pascoli, 1. Essa è aperta il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 12 alle 15 e dalle 18.30 alle 23, il sabato e la domenica orario continuato dalle 12 alle 24. Chiuso il martedì. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

 

Ti lascio qui sotto una mappa con tutti i luoghi di interesse e i ristoranti che ho citato in questo post (per visualizzare i nomi clicca sul simbolo in alto a sinistra, per regolare lo zoom clicca + e -):

 

COME ARRIVARE A CESENATICO, DOVE PARCHEGGIARE E ALTRE INFORMAZIONI UTILI

  • Se arrivi in auto: io ho parcheggiato nell’area di sosta gratuita di Largo San Giacomo, proprio nei pressi del Porto Canale.
  • Se arrivi in treno: Cesenatico è dotata di una stazione ferroviaria ed è servita dalla linea Ferrara-Rimini.
  • Se hai bisogno di una mappa turistica di Cesenatico, puoi trovarla qui.
  • L’itinerario consigliato è ideale per il sabato o la domenica in quanto sono aperti tutti i luoghi di interesse citati. Il percorso a piedi è lungo 1,6 chilometri facendo solo la prima parte e 4 chilometri proseguendo anche per la seconda parte.

 

Ti va di venire con me a Cesenatico? Guarda il video qui sotto!

 

Spero di esserti stata utile e di averti dato un’idea per un weekend, una gita fuori porta o per un’alternativa alla vita da spiaggia sulla Riviera Romagnola. Per qualsiasi ulteriore informazione o curiosità, non esitare a lasciare un commento qui sotto o a contattarmi, sarei ben felice di risponderti!

2 Comments

  1. Articolo completo nei minimi particolari, bello. Belle anche le foto. Anche io adoro questa località e ci torno molto volentieri. Poi, per gliamanti delle due ruote, a luglio è sede di una nota manifestazione motociclistica.

    • Ciao Falupe,
      grazie mille per il commento. Non sapevo che Cesenatico fosse sede di una nota manifestazione motociclistica, grazie per l’informazione!
      Buona giornata
      Nicole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *